Crea sito

TAGLIATELLE ACQUA e FARINA ricetta PASTA fatta in casa

TAGLIATELLE ACQUA e FARINA ricetta PASTA fresca fatta in casa, leggera e facile da fare. Pasta fresca fatta in casa con solo 2 ingredienti e il risultato è davvero sorprendente. Mantiene perfettamente la cottura, risulta leggera e gustosa. Il SEGRETO per realizzare delle tagliatelle senza uova, e quindi senza un ingrediente legante, è l’impiego della farina di semola di grano duro rimacinata. Con questo tipo di farina ricca di glutine possiamo ottenere della pasta fresca perfetta quasi come la pasta fresca all’uovo. Una volta fatto l’impasto è possibile realizzare qualsiasi formato di pasta fresca come ad esempio le orecchiette, i cavatelli, gli strascinati e tanto altro. Le nostre tagliatelle acqua e farina saranno ugualmente ruvide e porose, per assorbire meglio il condimento. Vi consiglio di non tirare una sfoglia molto sottile, in tal modo sarà possibile ottenere delle tagliatelle corpose e che mantengono perfettamente la cottura. Una pasta fresca fatta in casa per chi è intollerante alle uova. Vediamo insieme come procedere.

TAGLIATELLE ACQUA e FARINA ricetta PASTA fresca SENZA uova il mio saper fare
  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura7 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gfarina di grano duro
  • 200 gacqua (tiepida)

TAGLIATELLE ACQUA e FARINA ricetta PASTA fatta in casa

  1. TAGLIATELLE ACQUA e FARINA ricetta PASTA fresca SENZA uova il mio saper fare
  2. Sul piano lavoro setacciare la farina di semola. Disporla a fontana, versare un po’ per volta l’acqua e con una forchetta iniziare ad amalgamare i due ingredienti.

  3. Continuare ad impastare il composto con le mani sino ad ottenere un panetto omogeneo e liscio. L’impasto della pasta fresca dovrà risultare sodo, malleabile e non troppo secco. Se l’impasto risulta difficile da lavorare perchè troppo secco o troppo morbido aggiungere un pochino di acqua o un po’ di farina (molto dipende dall’umidità della farina utilizzata)

  4. Avvolgere il panetto ottenuto in pellicola trasparente e far riposare per circa 30 minuti. Questo renderà l’impasto molto più elastico.

  5. Trascorso il tempo, dividere l’impasto in piccoli pezzi, infarinarli e appiattirli con le mani.

    Posizionare la manopola della macchinetta sullo spessore più largo (tacca numero 1), far passare il pezzo di pasta e ogni volta che uscirà dai rulli piegarlo a libro e introdurlo nuovamente nella macchinetta. Questo servirà a lavorare l’impasto per renderlo liscio ed elastico.

  6. Posizionare la manopola sulla tacca numero 6/7 ( dipende dallo spessore che volete dare alla pasta fresca), passare l’impasto tra i rulli per ottenere la sfoglia.

    Sistemare le sfoglie ottenute sul piano lavoro ben infarinato e far asciugare un po’

  7. Arrotolare le sfoglie e con un coltello tagliare le tagliatelle oppure passare le sfoglie nei rulli adatti della macchinetta per ottenere le tagliatelle

  8. Far asciugare le tagliatelle e cuocercele in acqua salata portata a bollore sino a quando saliranno a galla.

    Scolarle e condirle a piacere

  9. Si possono congelare, basterà sistemarle su di un vassoio senza ammassarle troppo. Al bisogno vanno cotte in acqua bollente senza scongelarle prima.

Altre ricette

  1. pasta fresca all'uovo blog il mio saper fare

    Vi segnalo anche la ricetta della PASTA FRESCA fatta in casa all’UOVO, cliccare QUI

Per tornare alla HOME 

Per non perdere le nuove ricette seguimi anche su Facebook  QUI  e clicca MI PIACE. Grazie mille!

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.