Salsa rubra ricetta salsa rossa fatta in casa

Salsa rubra ricetta salsa rossa fatta in casa con pochi e semplici ingredienti. Un fresco e leggero condimento per pasta, perfetta per accompagnare secondi di carne e di pesce. Il suo sapore esalta qualsiasi ingredienti, provatela con il bollito di carne. La salsa rubra è un bagnet rosso fatto con peperoni, pomodori, carote, sedano, olio e aceto. Vediamo insieme come procedere.

Salsa rubra ricetta salsa rossa fatta in casa il mio saper fare

Salsa rubra ricetta salsa rossa fatta in casa

Ingredienti:

  • 100 g di carote
  • una costa di sedano
  • mezzo peperone rosso
  • 1 spicchio di aglio oppure una cipolla media
  • 50 ml di olio evo
  • 400 g di pomodori maturi
  • peperoncino piccante q.b. se gradito
  • 3 foglie di basilico
  • mezzo cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero semolato
  • 2 cucchiai di aceto di vino bianco

Procedimento:

Salsa rubra ricetta salsa rossa fatta in casa il mio saper fare

Pelare le carote, lavarle e tagliarle a cubetti. Rimuovere i filamenti dal sedano, lavarlo e tagliarlo a pezzettini. Lavare il peperone, togliere i filamenti bianchi e i semi e tagliarlo a listarelle. Lavare i pomodori e dividerli a metà.

In un mixer tritare finemente le carote insieme al sedano.

In una padella versare l’olio evo, far rosolare leggermente lo spicchio di aglio oppure la cipolla affettata, unire il trito e far cuocere per circa 5 minuti a fuoco medio avendo cura di mescolare spesso.

Aggiungere anche i pomodori e i peperoni, unire lo zucchero, il sale, l’aceto, il peperoncino piccante se gradito e far cuocere sino a raggiungere il bollore. Continuare la cottura con coperchio leggermente sollevato per circa 30 minuti. Il liquido di cottura dovrà essere del tutto assorbito e le verdure risultare ben cotte. Allontanare lo spicchio di aglio.

Frullate con un mixer ad immersione per ottenere una crema omogenea e vellutata. Trasferirla in un vasetto di vetro e sistemarla in frigo.

Si conserva in frigo per circa 4 giorni oppure si possono sterilizzare i vasetti pieni per conservarla più a lungo.

Sterilizzare i vasetti pieni: sistemarli in una pentola capiente contrastandoli con dei canovacci, riempirla di acqua e portare a bollore. Calcolare circa 30 minuti dal bollore, spegnere il fuoco e far raffreddare in acqua.

Vi segnalo anche la ricetta della SALSA di PEPERONI, cliccare QUI

Salsa di peperoni ricetta conserva il mio saper fare

Per tornare alla HOME 

Per non perdere le nuove ricette seguimi anche su Facebook  QUI  e clicca MI PIACE. Grazie mille!

SEGUITEMI anche su INSTAGRAM, basta cliccare QUI

Precedente Frittelle di zucchine calabresi ricetta Successivo Focaccia facile morbida con pomodoro e mozzarella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.