Rustico per il cenone di Capodanno

Rustico per il cenone di Capodanno con tonno e provola, facile e gustoso. Un antipasto sfizioso e scenografico che non può mancare sulla tavola delle feste. Il rustico per il cenone di Capodanno è soffice e fragrante con un ripieno filante e saporito. Altro non è che una torta salata cotta in uno stampo di carta a forma di albero di Natale. Il ripieno è a piacere e si può incorporare all’impasto oppure aggiungerlo come ripieno. Vediamo insieme come procedere

Rustico per il cenone di Capodanno ricette il mio saper fare
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    8

Ingredienti

  • 500 g Farina 00
  • 150 g Strutto (oppure burro )
  • 300 ml Acqua
  • 10 g Lievito di birra fresco
  • 10 g Sale
  • 2 cucchiai Pecorino (o parmigiano reggiano grattugiato)
  • q.b. Pepe
  • 160 g Tonno sott’olio (ben sgocciolato )
  • 250 g Provola a cubetti
  • q.b. latte per spennellare
  • q.b. Semi di sesamo
  • q.b. Pomodorini

Preparazione

  1. Rustico per il cenone di Capodanno ricette il mio saper fare

    In una ciotola capiente setacciare la farina e unire l’acqua, il lievito sbriciolato, il pecorino e iniziare ad impastare.

    Aggiungere al composto una macinata di pepe,  il sale e continuare ad amalgamare.

  2. Quando l’impasto risulterà liscio e omogeneo, trasferirlo sul piano lavoro infarinato.

    Allargare un po’ l’impasto e aggiungere dei pezzettini di strutto; continuare ad impastare fin quando lo strutto sarà ben incorporato, quindi aggiungerne altri pezzetti e cosi via. Aiutarsi con altra farina per la lavorazione qualora l’impasto dovesse risultare troppo appiccicoso.

    Continuare ad impastare sino ad ottenere un panetto liscio, morbido e ben amalgamato.

  3. Rustico per il cenone di Capodanno ricette il mio saper fare

    Trasferire il panetto in una ciotola, coprire con pellicola e far lievitare in un ambiente tiepido per circa 3 ore. Dovrà raddoppiare il volume.

  4. Rovesciare il panetto lievitato sul piano lavoro infarinato, allargarlo con le mani per ottenere un rettangolo.

    Distribuire sul rettangolo il tonno ben sgocciolato e la provala, impastare nuovamente e sistemare l’impasto nello stampo di carta a forma di albero di Natale.

    Decorare l’albero con pomodorini, spennellare con il latte la superficie e cospargere semi di sesamo al wasabi oppure bianchi.

    Far lievitare sino al raddoppio.

    E’ possibile anche  farcire il rustico per il cenone di Capodanno: dividere l’impasto in due parti. Con il matterello stendere un panetto e sistemarlo nello stampo di carta a forma di albero di Natale.

  5. Rustico per il cenone di Capodanno ricette il mio saper fare

    Distribuire sull’impasto il tonno ben sgocciolato e la provola.

    Stendere anche il secondo panetto, adagiare sopra lo stampo di carta e ritagliare la sagoma dell’albero e posizionarla sopra il ripieno avendo cura di sigillare i bordi.

    Decorare con pomodorini, semi di sesamo, spennellare l’intera superficie con latte e far lievitare sino al raddoppio

  6. Portare il forno a 180°C e cuocere il rustico in forno già caldo per circa 40 minuti.

    Dovrà risultare ben cotto e dorato. Far intiepidire e servire a fette.

  7. Il rustico tonno e provola è buono anche freddo e si può scaldare in forno per ridare fragranza.

    Si conserva nel sacchetto per il pane e si può anche congelare.

Altre ricette …

  1. Albero di Natale di pasta sfoglia salato video ricetta il mio saper fare

    Vi segnalo anche l’albero di Natale fatto con cornetti salati di pasta sfoglia, per la ricetta dettagliata cliccare QUI 

Note

Seguitemi anche su FACEBOOK  per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE.

Precedente Ravioli con radicchio e ricotta Successivo Cannelloni al salmone ricetta facile e veloce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.