Calamari ripieni in padella

Calamari ripieni in padella con patate ricetta secondo di pesce gustoso, ricco e facile da realizzare. Un insolito e morbido composto di patate, ben insaporito è il ripieno di questi calamari che sono certa vi conquisteranno. Ricetta con perfetta combinazione di ingredienti, il composto di patate va a nozze con i calamari. Sono dei molluschi che si prestano a tantissime ricette e a diversi ripieni. Vi segnalo anche la ricetta tradizionale dei calamari ripieni al forno. La cottura in padella dei calamari ripieni ci permette di velocizzare i tempi e di non accendere in forno in estate. Vanno cotti a fuoco lento per circa 15/20 minuti, sfumati con vino bianco sino a rosolatura e serviti a fette oppure interi. Vediamo insieme come procedere per realizzare i calamari ripieni in padella

Calamari ripieni in padella ricetta il mio saper fare
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

4 calamari (medi )
350 g patate
2 cucchiai formaggio (grattugiato pecorino)
q.b. sale e pepe
1 bicchiere vino bianco
1 spicchio aglio (se gradito)
1 ciuffo prezzemolo
10 pomodorini
1 uovo (si può evitare )
q.b. olio extravergine d’oliva

Calamari ripieni in padella

Passaggi calamari ripieni in padella con patate

Pulire i calamari

Lavare i calamari sotto acqua corrente, staccare la testa, svuotare le sacche, eliminare la cartilagine, le interiora, il becco e la pelle esterna. Tagliare gli occhi, sciacquali ancora e sistemarli in uno scolapasta.

Con le forbici tagliare la sacca in lunghezza oppure lasciarli interi.

Preparare il ripieno

Lavare sotto acqua corrente le patate e metterle in una pentola capiente. Coprirle con acqua fredda e portare a bollore. Calcolare circa 30 minuti dal bollore, verificare che le patate siano ben cotte.

Ridurle a purea con lo schiacciapatate in una ciotola. Aggiungere il formaggio grattugiato, l’aglio tritato finemente se gradito, il prezzemolo tritato, l’uovo, regolare di sale e pepe e amalgamare bene il tutto per ottenere un composto morbido. Si può aggiungere anche un po’ di pangrattato.

Farcire e cuocere in padella i calamari

Farcire i calamari con il composto preparato. Se il calamaro viene lasciato intero, praticare dei taglietti. Con uno stecchino unire i tentacoli ai calamari ripieni

In una padella versare un generoso filo di olio evo, unire i pomodori lavati e divisi a metà, uno spicchio di aglio intero, prezzemolo e quando inizierà a sfrigolare unire i calamari ripieni. Dopo circa 2 minuti aggiungere mezzo bicchiere di acqua, continuare la cottura a fuoco vivo e sfumare con il vino bianco. Girare i calamari con molta accortezza e continuare la cottura per circa 15 minuti, dovranno risultare ben rosolati. I tempi di cottura dipendono anche dalla grandezza dei calamari. Infilare i rebbi di una forchetta per verificare la cottura Non prolungare di molto la cottura dei calamari perché diventerebbero gommosi

Servire subito a fette o interi con succo di limone se gradito

Per tornare alla HOME 

Per non perdere le nuove ricette seguimi anche su Facebook  QUI  e clicca MI PIACE. Grazie mille !

Seguimi anche su INSTAGRAM, clicca QUI

4,3 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.