Pomodori pelati fatti in casa

Come promesso, ecco i miei pomodori pelati fatti in casa con tanta semplicità!! Ci vuole solo un po’ di pazienza, bisogna attrezzarsi bene e sopportare un po’ il caldo ma vi assicuro che ne vale la pena. In inverno risparmieremo sulla spesa, eviteremo di caricarci di fardelli e gusteremo un prodotto sano e sicuro fatto con le nostre mani. Il tutto è semplicissimo e a differenza della salsa di pomodoro (per visionare la ricetta passo passo, cliccare QUI) non necessita di macchinetta. Vi scrivo ora che ho appena finito di sistemare i boccacci dei pomodori pelati fatti in casa nel pentolone…. chiedetemi se sono felice!!!! 🙂

POMODORI PELATI FATTI IN CASA

INGREDIENTI E ATTREZZI PER I POMODORI PELATI FATTI IN CASA

  • pomodori San Marzano
  • pentola capiente
  • una pentola grandissima
  • boccacci in vetro con coperchio
  • coltello
  • scolapasta
  • cucchiaio  in legno
  • schiumarola grande

PROCEDIMENTO:

  1.  Riempire a metà di acqua una pentola molto capiente e a fuoco vivo portare l’acqua a bollore.
  2. Lavare e selezionare i pomodori eliminando quelli non perfettamente sani e metterli a scolare.
  3.  Scottare i pomodori: metterli in acqua bollente e coprire. Il quantitativo dei pomodori dipende dalla capienza della pentola. Dopo circa 3 minuti con una schiumarola grande prelevare  i pomodori dall’acqua bollente. Il mio segreto: ne prendo uno, effettuo un taglio nel senso della lunghezza  e verifico se si spellano facilmente. In tal caso si possono scolare. Sistemare i pomodori scottati in  uno scolapasta per eliminare l’acqua di vegetazione.
  4. Nella stessa acqua utilizzata per scottare i pomodori aggiungere gli altri pomodori e ripetere l’operazione fino a quando saranno finiti.
  5. Far intiepidire i pomodori magari posizionando un ventilatore.
  6. Pelare i pomodori: tagliare la testa di 1/2 cm ed effettuare un taglio nel senso della lunghezza e spellare il pomodoro.
  7. Sistemare i pomodori pelati in uno scolapasta. Se si preferisce eliminare i semi, dividerli in due e tagliarli con un coltello, oppure schiacciarli un po’ per farli fuoriuscire. Se i semi non sono un problema si possono invasare interi.
  8. Prendere i boccacci precedentemente lavati con cura e asciugati perfettamente, io da donna moderna li lavo in lavastoviglie :). A questo punto invasiamo  i pomodori avendo l’accortezza di schiacciarli e sistemarli in modo tale che non ci siano spazi vuoti.
  9. Chiudere con i tappi e controllare che la chiusura sia ermetica avvitandoli energicamente.
  10. Sistemare i boccacci in un pentolone grandissimo avendo cura di contrastarli con stracci di stoffa o di spugna. Questo per evitarne la rottura.
  11. Portare il pentolone sul fuoco e riempirlo di acqua avendo cura di non riempirlo fino al bordo; si eviterà la fuoriuscita dell’acqua quando questa bolle. Coprire con coperchio.
  12. Dall’ebollizione contare circa 2 ore (ne basterebbe anche 1 ora ). Spegnere il fuoco e far raffreddare, senza toccare nulla. I boccacci dovranno raffreddarsi nel pentolone.
  13. Quando saranno freddi togliere i boccacci , asciugarli e sistemarli in dispensa. Consiglio: se vogliamo ottenere la salsa dai pomodori pelati basterà frullarli con un frullatotre ad immersione direttamente nel boccaccio.
POMODORI PELATI FATTI IN CASA
POMODORI PELATI FATTI IN CASA
POMODORI PELATI FATTI IN CASA

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Grazie!!!

images (1)

 

33 Risposte a “Pomodori pelati fatti in casa”

  1. come li faccio io a differenza della raffreddatura,cioè dopo averli raccolti dalla pentola con la schiumarola li verso in un contenitore colmo di acqua ghiacciata e poi elimino la buccia(è molto più semplice e di sicuro non ti scotti )

  2. Noi quest’anno siamo stati un po’ vagabondi e abbiamo congelato direttamente i pomodori appena raccolti nel freezer.
    Di solito facevamo la passata, scottati e pelati non abbiamo mai provato a metterli via. Potrebbe essere una bellissima idea per il prossimo anno.

    1. Anche io congelo il pomodoro…quello piccolo e lo utilizzo in inverno nelle ricette che necessitano di pomodorini freschi…eccellenti!! :))

  3. Io li faccio ogni anno quando vado giù dai miei, con il pomodoro che coltiva mio papà… Che dire, il sugo in inverno, è tutt’altra cosa rispetto a quello fatto con i pelati/pomodori comprati! 🙂
    ps. io li mangio anche crudi in insalata con un pò di cipollotto fresco, sale, origano e olio 🙂

  4. io non li pelo nemmeno, li lavo, li asciugo e li invaso, facendoli poi bollire per la sterilizzazione come avete detto voi, quando li uso, in un secondo si pelano da soli….. si guadagna tatnissimo tempo e rimangono piu’ sodi…. almeno a pme pare cosi’. saluti Roberta

    1. Ti devo essere sincera….mi diverte pelare i pomodori :)) cmq l’anno prossimo provo anche il tuo sistema..credo che i tuoi rimangono ancora più saporiti senza troppi passaggi :)) Grazie cara

  5. Ho preparato i pomodori come suggerito da Roberta,visto che sono i pomodori del mio orto,raccolti stamattina! A differenza della salsa,che il vasetto sta in fondo al pentolone per la sterilizzazione,ho delle difficoltà a sterilizzare i vasi perchè galleggiano….faro’ un tentativo con un accrocchio che mi tenga sul fondo i vasi!

    1. Non riesco a capire come facciano a galleggiare i vasi pieni. Io quest’anno ho avuto un problema diverso, durante la bollitura mi si sono stappati parecchi vasi!!! ciao

      1. Ciao,
        i vasi infatti non galleggiano..anzi bisogna contrastarli bene per non farli muovere..devi usare degli stracci tra un boccaccio e l’altro per cotrastarli Si sono stappati perchè non chiusi bene, vanno girati con forza per verificare che il tappo non slitta e usare sempre i tappi nuovi. Mi dispiace ..tanto lavoro perso 🙁
        Un caro saluto
        Marisa

  6. vi aggiorno sulla mia prima esperienza di realizzazione dei pomodori pelati;una volta riuscita a tenere immersi i vasi-mi dicono che é una legge fisica,perchè con i vasetti pieni di salsa di pomodoro questo non succede-ho constatato chei pomodori hanno ridotto il loro volume e il vaso é restato pieno a metà, ho cosi’ riaperto i vasi e riempito dei vasetti più piccoli.I pomodori raccolti successivamente li ho leggermente scottati, tolto la pelle e invasati,poi sterilizzati.

  7. provate questa variante: dopo averli pelati poneteli in una ciotola e conditeli con aceto , olio evo, origano , sale . un po di frigo 2/3 ore poi mangiateli cosi come sono . Sono squisiti !!!!!

  8. come mai in vasetti di pelati,dopo aver fatto il bagno maria e i vasetti hanno fatto il sottovuoto, i pelati sono risaliti verso il coperchio lasciando una parte vuota sul fondo

    1. Ciao Lorena
      a dire il vero non lo so ma tranquilla che va tutto bene, è capitato anche a me e non è mai successo nulla. Prova a capovolgere il vasetto. Fammi sapere 🙂

  9. Fantastico Marisa! Questo post mi e’ venuto utilissimo, perche’ tornata dall’Abruzzo, dove la salsa la facevamo con nonna che ora non c’e’ piu’, mi sono portata a casa delle salse fatte in casa gentilmente regalate. Ora che sono come fare, appena ho ancora a disposizione dei pomodori, la faccio io! baci e grazie!

  10. Io che non ho spazio per bollire i vasi ho ri messo sul fuoco i pomodori pelati, ho tolto tantissima acqua e quando l’acqua aveva un colore rosso pomodoro e bolliva, ho preso i vasi appena bolliti e ci mettevo dentor i pomodori, come per la conserva, li ho chiusi e girati… e adesso sono tutti sotto vuoto^_^.
    i vasi vuoti li ho bolliti uno ad uno tanto fin che ne riepivo uno l’altor bolliva, 2,5kg di pelati in 2 ore^_^

      1. Ciao, sono ospite da mia suocera (… è una storia lunga…) non li ho potuti bollire, sono terrorizzata anch’io dal botulino… e da altre 500 cose che quelli dell’ HACCP sono riusciti ad incluccarmi. Se al momento di utilizzarli sentiro il CLIK CLAK li buttero 🙁 ti terrò aggiornata.

  11. vorrei fare i pelati ma dato che ho poco spazio e tempo (ho tre bimbe piccoline) i vasetti pieni non si potrebbero sterilizzare al microonde? utilizzo gia questo metodo per sterilizzare vasetti vuoti per marmellate. fatemi sapere grazie

    1. Ciao cara Deborah,
      non l’ho mai fatto e non te lo consiglio 🙂 Inizia con pochi vasetti, prendici la mano e poi vedrai che sarà semplicissimo. Sono qui se hai altri dubbi 😉 Un bacione alle bimbe

      1. ciao! pelati fatti in piu round ma sembra con un ottimo risultato!! Grazie mille, li ho bolliti per 2 ore circa e lawsciatin raffeddare nell’acqua. possono essere consumati subito o meglio aspettare? sono impaziente e vorrei testare!!! ps ho fatto anche la passata!

        1. Ciao cara, eccomi! Puoi consumarli anche subito 😉 si conservano per anni senza problemi. Fammi sapere, ti aspetto e ci tengo 😉

  12. Noooooooo… ma DUE ORE di ebollizione non fai i pelati, fai la marmellata di pomodoro!! 😀 io li ho rifatti quest’anno dopo anni, però per dei barattoli medi mezz’ora basta e avanza, io faccio in genere venti minuti di sterilizzazione se no si disfano e non mi piace. i filetti di pomodoro per me devono essere sodi e consistenti, una volta aperti i barattoli non li cuocio neanche perchè sono già pronti, li taglio a rondelle, olio crudo, basilico, al massimo un po’ di cipolla o aglio saltati in padella prima di aggiungere il pomodoro e via! se no mi mangio la passata che quella si dev’essere cremosa.

    1. Ciao 😉 non diventa marmellata 😉 ma devo dire che hai ragione …devo ridurre il tempo Grazie mille cara 😉

  13. scusate ma dopo aver sterilizzato i vasetti sul fondo ho circa 1cm di liquido chiaro (probabilmente acqua). Succede o è successo anche a Voi e come faccio a d avere il vaso solo di pelati.
    Grazie
    ciao

    1. Se sono hiusi ermeticamente l’acqua non si infiltra … è il liquido dei pomodori 😉 succede anche con la passata se i pomodori non si sono fatti ben sgocciolare dopo la cottura 😉

  14. salve a tutti, mi potete spiegare perchè dopo aver seguito i vostri consigli al termine della bollitura dei vasi ho circa 1cm di liquido chiaro sul fondo ? penso sia acqua, è successo pure a voi ?
    Come fare per avere barattoli solo con pelati ?
    Grazie
    Giorgio

    1. Ciao Giorgio,
      è normale.. è l’acqua de vegetazione del pomodoro, se agiti il vasewtto sparirà 😉 Se i vasetti avessero preso acqua sarebbero colmi e sicuramente frizzerebbero 😉 Tranquillo e fammi sapere 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.