PASTA con i TENERUMI ricetta

PASTA con i TENERUMI ricetta primo piatto siciliano economico, semplice e ricco di gusto. Cosa sono i tenerumi? Sono le foglie tenere e i germogli della zucchina serpente, hanno un sapore delicato e proprietà rinfrescanti e diuretiche. Molto digeribili e leggeri si prestano a tantissime prelibate ricette. Come possiamo sostituire i tenerumi? Vanno benissimo anche i germogli e le foglie della pianta di zucchine comune. Una minestra di tenerumi con gli immancabili spaghetti spezzati a mano dove l’irregolarità rende il piatto ancora più caratteristico. Si può aggiungere anche la zucchina lunga tagliata a cubetti per arricchire la pasta con i tenerumi. Vediamo insieme come procedere per realizzare la pasta con i tenerumi ovvero la minestra estiva che va servita calda a prescindere dalle temperature.

PASTA con i TENERUMI ricetta il mio saper fare
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 perone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgtenerumi (un mazzo )
  • 2 spicchiaglio
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • 5pomodori pelati
  • 300 gspaghetti

PASTA con i TENERUMI ricetta

  1. PASTA con i TENERUMI ricetta il mio saper fare
  2. Pulire i tenerumi prendendo le cime e le foglie più tenere. Con un coltello eliminare i filamenti dai gambi e dalle nervature delle foglie. Dividere a metà i gambi e tagliarli a pezzetti, come anche le foglie. Va recuperato tutto quello che è tenero, la parte legnosa va scartata. Trasferire i tenerumi in una ciotola e lasciarli in ammollo con acqua e un un po’ di bicarbonato. Lavarli sotto acqua corrente e lasciarli a gocciolare in uno scolapasta.

    I tenerumi si possono sostituire con i TALLI di ZUCCHINA comune. Hanno lo stesso sapore e si possono aggiungere anche i fiori e le zucchine piccoline

  3. Portare a bollore abbondante acqua salata e sbollentare i tenerumi per meno di 10 minuti. Dovranno risultare cotti ma allo stesso tempo croccanti e sodi. Con una schiumarola allontanarli dall’acqua e non buttare l’acqua di cottura che servirà per cuocere la pasta.

    (Per dare più gusto alla pasta consiglio di saltare i tenerumi lessi e ben sgocciolati in padella con olio, aglio e peperoncino se gradito)

  4. Preparare il sugo: un una casseruola versare l’olio evo, far sfrigolare leggermente l’aglio e unire i pomodori pelati. Schiacciarli con una forchetta, regolare di sale e far cuocere per circa 15 – 20 minuti. Il sugo, conosciuto anche con il nome di picchi pacchi, dovrà risultare ben cotto e denso. Allontanare l’aglio se non gradito.

  5. Portare nuovamente a bollore l’acqua di cottura dei tenerumi e lessare gli spaghetti spezzati. Scolarli e mettere da parte qualche mestolo di acqua.

  6. Trasferire gli spaghetti nella casseruola del sugo, aggiungere i tenerumi, un po’ di acqua di cottura e mescolare a fuoco vivo per ben insaporire e amalgamare il tutto.

  7. La pasta con i tenerumi si può servire brodosa o asciutta, dipende dai gusti. Basterà aggiungere meno o più acqua di cottura. Servire subito ben calda e se gradito spolverizzare con pepe e aggiungere qualche tocchetto di caciocavallo

Altre ricette

  1. Talli di zucchine a zuppa minestra estiva di tenerumi il mio saper fare

    Vi segnalo anche la ricetta della MINESTRA di TALLI alla calabrese, cliccare QUI

Per tornare alla HOME 

Per non perdere le nuove ricette seguimi anche su Facebook  QUI  e clicca MI PIACE. Grazie mille!

4,1 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente CONFETTURA di FICHI con BUCCIA Successivo SPAGHETTI COZZE e VONGOLE ricetta PASTA veloce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.