Minestrone di verdure ricetta facile

Minestrone di verdure ricetta facile, leggera e ricca di gusto. Preparato con verdure di stagione, il minestrone è un primo piatto genuino, poco calorico e molto confortante nelle giornate fredde invernali. Si può aggiungere la pasta oppure gustarlo con crostini di pane e, per chi è a dieta, basterà cospargere solo un po’ di parmigiano grattugiato. Il minestrone di verdure diventa anche una vellutata e una cremosa zuppa, semplicemente frullandolo dopo la cottura con un mixer. Il mio minestrone di verdure non prevede nessun soffritto e questo lo rende delicato e genuino. Vediamo insieme come procedere

Minestrone di verdure ricetta facile
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    60 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 3 patate medie
  • 1 costa Sedano
  • 1 cipolla
  • 2 carote
  • 2 Zucchine
  • 250 g cavolo bianco
  • 5/7 pomodorini maturi
  • 100 g Fagioli borlotti (freschi oppure precotti)
  • 50 g Piselli surgelati (oppure freschi)
  • 250 g Cavolo cappuccio (verza)
  • 2 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • 100 g Zucca gialla
  • q.b. Funghi champignon
  • 2 foglie Basilico (se gradito )
  • q.b. porro
  • un mazzetto bietoline
  • q.b. Spinaci (se graditi )

Preparazione

  1. Procedimento dettagliato per la ricetta del minestrone di verdure:

    Pulire le verdure: con un coltellino raschiare le carote, spuntare le zucchine, sbucciare le patate e la zucca, eliminare il torsolo e ricavare solo cimette del cavolo, tagliare la parte finale e terrosa dei funghi, eliminare le foglie dure delle bitoline, pulire il cappuccio o la verza e lavare bene tutte le verdure sotto acqua corrente. Farle sgocciolare in uno scolapasta

    Sul tagliere, tagliare a cubetti le carote, la zucca, le patate, le zucchine, i pomodorini, il sedano, il porro, affettare i funghi non troppo sottili, tagliare a listarelle il cavolo cappuccio o verza, la bietolina e gli spinaci,.

    In una pentola molto capiente aggiungere tutte le verdure lavate e tagliate, la cipolla sbucciata e lasciata intera, i piselli, i fagioli borlotti freschi (i precotti si possono aggiungere quasi a fine cottura del minestrone), coprire il tutto completamente con acqua e far cuocere a fuoco medio per circa 20 minuti.

    Trascorso il tempo, unire l’olio evo, regolare di sale e continuare la cottura sino a quando le verdure risulteranno ben cotte. Il minestrone dovrà risultare ben amalgamato e quasi cremoso.

    Servire il minestrone con una generosa spolverizzata di parmigiano grattugiato.

  2. Si può aggiungere al minestrone la pasta: in una pentola aggiungere qualche mestolo di minestrone, unire un po’ di acqua calda, portare a bollore, regolare di sale e cuocere la pasta.

    Si può trasformare il minestrone in zuppa o passato di verdure frullandolo con un mixer. Per regolare la densità del passato o della zuppa conviene frullare il minestrone con poco liquido di cottura e aggiungerlo un po’ per volta sino a raggiungere la consistenza desiderata.

    Si conserva in frigo per circa 3 giorni e si può congelare.

  3. Zuppa frantoiana ricetta minestra di verdura e f

    Vi segnalo anche la  ZUPPA FRANTOIANA, cliccare QUI per la ricetta

Note

Seguitemi anche su FACEBOOK  per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE.

Precedente Funghi lattari al forno Successivo Salmone marinato a secco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.