Cozze fritte in pastella 2 ricette infallibili

Cozze fritte in pastella due ricette infallibili con due diverse pastelle. Un antipasto di pesce sfizioso e accattivante ideale anche per le feste. Sono cozze aperte in padella, immerse in pastella e fritte in olio caldo sino a doratura. Una tira l’altra! E’ possibile realizzare la ricetta delle cozze fritte in pastella preparando 2 pastelle diverse ma ugualmente valide. Con lievito di birra ma richiede anche un tempo di lievitazione e con uova ma senza lievitazione …a voi la scelta ! Vediamo insieme come procedere

Cozze fritte in pastella 2 ricette infallibili il mio saper fare
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Pastella con uovo

  • 1 uovo
  • 4 cucchiai Farina 00
  • 4/5 cucchiai acqua fredda (va bene anche frizzante )
  • q.b. Pepe (se gradito )

Pastella lievitata

  • 250 g Farina 00
  • 200 g Acqua
  • 6 g Lievito di birra fresco
  • 5 g Sale fino

  • 1 kg Cozze
  • q.b. Olio di semi di arachide

Preparazione

Come fare la pastella con uovo

  1. In una ciotola sbattere l’ uovo con una forchetta, unire la farina e un po’ per volta incorporare l’acqua fredda e continuare a mescolare con una frusta sino ad ottenere una pastella liscia, omogenea e corposa.

    Se la pastella dovesse risultare troppo liquida unire altra farina in caso contrario aggiungere un pochino di acqua in più.

    La pastella avrà la giusta consistenza quando cadrà pesantemente dal cucchiaio.

    La pastella con uova è già pronta per essere utilizzata

Come fare la pastella lievitata

  1. In una ciotola setacciare la farina, sbriciolare il lievito, unire l’acqua , il sale e con le mani iniziare ad amalgamare gli ingredienti.

    Il composto sarà molto appiccicoso e va lavorato sbattendolo con la mano dal basso verso l’alto come si fa con l’impasto delle pettole. (La ricetta delle pettole pugliesi è QUI)

    Quando la pastella sarà omogenea e liscia, coprire la ciotola con pellicola e far lievitare sino al raddoppio (solitamente 2 ore in un ambiente tiepido)

Preparare le cozze

  1. Pulire le cozze: con una retina strofinarle per eliminare le incrostazioni, staccare la barbetta e il bisso e lavarle sotto acqua corrente.

    Trasferire le cozze ben sgocciolate in una padella capiente e a fuoco medio farle aprire completamente.

    Far raffreddare e togliere le cozze dal guscio

Friggere le cozze in pastella

  1. Immergere le cozze nella pastella con o senza uova.
    Portare a giusta temperatura abbondante olio per frittura, scrollate la pastella in eccesso e friggere le cozze pastellate per pochissimi minuti avendo cura di girarle spesso.  (Le cozze vanno pastellate singolarmente)
    Le cozze fritte in pastella dovranno risultare ben dorate.
    Allontanarle dall’olio e adagiarle su carta
  2. Servire le cozze fritte in pastella calde con fette di limone

Marisa consiglia …

  1. Per velocizzare il tutto è possibile realizzare la ricetta con le cozze senza guscio in vendita presso le pescherie. Basterà versare un filo di olio evo in una padella, cuocere le cozze qualche secondo, farle raffreddare bene e poi passarle in pastella.

Altre ricette …

  1. Cozze scoppiate ricetta il mio saper fare

    Vi consiglio anche la ricetta delle COZZE SCOPPIATE, per il procedimento dettagliato cliccare QUI 

Note

Per tornare alla HOME 

Per non perdere le nuove ricette seguimi anche su Facebook  QUI  e clicca MI PIACE. Grazie mille !

Precedente Torta salata con uova e formaggio Successivo Pollo alla diavola in padella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.