Composta di peperoni sotto olio ricetta di Barletta

Composta di peperoni sotto olio ricetta di Barletta che non può mancare in dispensa. Una conserva di peperoni sott’olio che si prepara con poco e senza tanto impegno. Croccanti, gustosi e profumati, questi peperoni sono perfetti per antipasti sfiziosi, contorni stuzzicanti e nei panini non deludono mai. La composta di peperoni viene arricchita con carote, sedano e spicchi di aglio. Per conferire più brio è consigliabile aggiungere anche qualche peperoncino piccante. Vediamo insieme come procedere.

Composta di peperoni sotto olio ricetta di Barletta  il mio saper fare

Ingredienti per 500 g di composta

  • 1 kg di peperoni non polposi tipo friggitelli o cornetto
  • 2 spicchi di aglio
  • 3 coste di sedano tenere
  • 3 carote
  • 200 circa di sale
  • olio evo q.b.
  • 2 peperoncini piccanti se graditi
  • aceto di vino bianco
  • vasetti di vetro sterilizzati

Procedimento dettagliato per la composta di peperoni sott’olio

Composta di peperoni sotto olio ricetta di Barletta il mio saper fare

Lavare i peperoni, tagliare la calotta, eliminare il picciolo, i semi e filamenti bianchi. Sul tagliere o in un mixer tritarli non troppo finemente (dipende dai gusti). Pelare le carote, lavarle e tagliarle a rondelle. Eliminare i filamenti dalle coste di sedano, lavarle e tagliarle a pezzettini. Sbucciare l’aglio.

In una ciotola mettere i peperoni, il sedano , le carote, i peperoncini a pezzettini e affettare non sottile gli spicchi di aglio. Unire il sale e mescolare bene. Coprire con pellicola e far riposare in frigo per circa 24 ore avendo cura di mescolare di tanto in tanto.

Trascorso il tempo, scolare l’acqua di vegetazione e coprire i peperoni con l’aceto bianco. Far riposare per circa 15 minuti. Strizzare molto bene la composta con un torchietto oppure con lo schiacciapatate.

Distribuire la composta nei vasetti di vetro, compattare bene e coprire con olio evo. aspettare circa un’oretta prima di chiudere i vasetti per un eventuale rabbocco di olio.

Conservare la composta di peperoni sott’olio in frigo per non correre rischi.

Vi segnalo anche la ricetta della SALSA DI PEPERONI, cliccare QUI

Salsa di peperoni ricetta conserva il mio saper fare

Per tornare alla HOME 

Per non perdere le nuove ricette seguimi anche su Facebook  QUI  e clicca MI PIACE. Grazie mille!

Precedente Riso al forno con melanzane e prosciutto cotto Successivo Cotolette di finocchi con prosciutto cotto e provola

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.