Crea sito

Pane tre colori (con lievito madre)

Ciao! Oggi vi propongo la ricetta di un pane con effetto “wow” al taglio: il “PANE TRE COLORI (CON LIEVITO MADRE)”!
L’idea nasce dalla ricetta della “spirale di pane ai tre colori” di Fulvio Marino. Quest’ultima però viene realizzata utilizzando il lievito di birra e degli estratti naturali come coloranti.
Ho invece deciso di preparare un impasto utilizzando il mio fedelissimo lievito madre “Carlotta”, rinfrescato sempre il giorno prima. Per quanto riguarda i coloranti, ho scelto di usare una barbabietola fresca per ottenere il colore rosso; della curcuma in polvere per il giallo ed infine gli spinaci surgelati per il verde.
Il risultato è veramente bellissimo ed è perfetto da portare a tavola per un buffet, un aperitivo o per qualsiasi occasione speciale.
Qui di seguito troverete tutti gli ingredienti e tutto il procedimento per realizzare il pane tre colori (con lievito madre)!
Vi aspetto come sempre anche su Instagram, Facebook e Pinterest!
Alla prossima ricetta!
Anna

  • DifficoltàMolto difficile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora 20 Minuti
  • Porzioni1 filone grande
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgfarina 0 (io molino benini)
  • 600 mlacqua
  • 1barbabietola
  • 4cubetti di spinaci surgelati
  • 30 mlolio di oliva
  • 18 gsale
  • 2 cucchiaicurcuma in polvere
  • 300 glievito madre (rinfrescato il giorno prima con rapporto 1:1:1)

Preparazione

  1. Prima di tutto in una ciotola unire tutta la Farina con 600 ml di acqua. Mescolare poco e lasciare riposare il tutto per 1 ora.

    Nel frattempo dedicarsi alla preparazione dei “coloranti” naturali.

  2. Per il colore rosso prendere la barbabietola, lavarla e cuocerla, intera e con tutta la buccia, in acqua bollente per circa 30-35 minuti. Poi immergerla in acqua fredda per bloccare la cottura, pelarla e tenerla da parte.

  3. Per il colore verde, cuocere in acqua bollente 4 cubetti di spinaci surgelati per 2-3 minuti. Poi scolarli per bene e strizzarli, eliminando tutta l’acqua in eccesso. Frullare gli spinaci con 10 g di olio e 6 g di sale.

  4. Tagliare la barbabietola a pezzetti e frullarla con 10 g di olio e 6 g di sale, fino ad ottenere una purea. In una ciotola a a parte mischiare la curcuma in polvere con 10 g di olio e 6 g di sale per ottenere il colore giallo.

  5. Riprendere l’impasto di acqua e farina ed aggiungere il lievito madre. Mescolare bene il tutto e dividere l’impasto in tre parti uguali in ciotole diverse. In ogni ciotola aggiungere un colorante diverso precedente preparato ed impastare bene il tutto.
    Lasciar lievitare i tre impasti per 2-3 ore.

  6. Trascorso tale tempo, riprendere gli impasti e stenderli con l’aiuto del mattarello, fino a formare dei rettangoli con uno spessore di circa 1 cm.

    Sovrapporre i tre rettangoli, mettendo alla base l’impasto verde, poi quello giallo ed infine quello rosso.

  7. Arrotolare i tre impasti stesi e sovrapposti dal lato più corto e riporre il cilindro di pane così formato in una teglia dai bordi alti (io ho usato quella da roast beef). Coprire con un coperchio e lasciar lievitare fino al raddoppio (io 5 ore circa).

  8. Cuocere in forno preriscaldato statico a 250°C nella teglia con coperchio (adatto per il forno) per 40°C.

    Poi togliere il coperchio in vetro, abbassare la temperatura a 230°C e cuocere per altri 30 minuti. Abbassare a 200°C e cuocere per gli ultimi 10 minuti.

    Spegnere il forno, togliere il pane dalla teglia e lasciarlo altri 10 minuti nel forno spento e con lo sportello semiaperto.

    Lasciar raffreddare bene il pane, appoggiandolo in verticale, prima di affettarlo.

I miei consigli e i miei link

Al posto degli spinaci, curcuma e barbabietola si possono utilizzare altri coloranti naturali.

Se avete bisogni di consigli, scrivetemi pure qui sul mio blog oppure sui miei canali social!!! 🙂

PER SCOPRIRE DI PIU’:

Se ti interessa leggere tutto sul LIEVITO MADRE, clicca QUI.

Se sei interessato ad altre ricette di PANE E LIEVITATI, clicca QUI.

Seguimi anche su FACEBOOK – L’OSTERIA DI ANNA- e clicca MI PIACE sulla pagina per rimanere aggiornato su tutte le ricette.

Seguimi anche su INSTAGRAM – @losteriadianna

Mi trovi anche su PINTEREST – LOSTERIADIANNA

Per tornare alla HOME PAGE clicca QUI.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria

Ciao a tutti! Mi chiamo Annamaria, per gli amici Anna, vivo ormai da diversi anni nella bellissima città di Ravenna, ma sono calabrese. La mia passione per la cucina nasce da piccolissima. Ricordo ancora che a soli cinque-sei anni chiedevo sempre alla mia carissima nonna Maria "Prepariamo una torta?", costringendola a volte ad uscire di casa per andare a comprare gli ingredienti, se mancavano. Sono stata sempre curiosa in cucina e tutte le volte che mia mamma cucinava o si cimentava in una nuova ricetta, io non la mollavo e facevo sempre mille domande. Direi che le cose, ad oggi, non sono molto cambiate..anzi la passione per la cucina è rimasta. Oggi a testare le mie ricette c'è il mio ragazzo, Matteo, il quale ogni tanto si lamenta non dei miei piatti ma di qualche chilo di troppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.