Crea sito

Paccheri al ragù bianco di salsiccia e carciofi

I paccheri al ragù bianco di salsiccia e carciofi è un primo piatto che unisce perfettamente la sapidità del ragù, con la presenza della salsiccia, e la delicatezza del carciofo.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gPaccheri
  • 200 gCarne macinata di manzo o vitello
  • 2Salsiccia
  • 10Carciofi
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • Cipolla bianca
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe misto in grani
  • bicchiereVino bianco
  • 1 ramettoTimo fresco (a piacere)

Preparazione

  1. I paccheri al ragù bianco di salsiccia e carciofi è un primo piatto di pasta dal sapore molto delicato ma al tempo stesso saporito per la presenza della salsiccia nel ragù.

    Per preparare i paccheri al ragù bianco di salsiccia e carciofi per prima cosa dobbiamo pulire i carciofi se abbiamo optato per quelli freschi.

    Togliamo tutte le foglie dure esterne fino ad arrivare al cuore che divideremo a metà facendo attenzione che all’interno non contenga il fastidioso fieno che rende i carciofi praticamente duri e immangiabili.

    Mettere i carciofi in acqua e limone per evitare che anneriscano.

    Se invece usiamo i cuori di carciofi congelati facciamo scongelare un po’ e poi tagliamoli a pezzetti piccoli.

    In un tegame mettiamo l’olio extravergine di oliva con la cipolla a dadini e uno spicchio di aglio, facciamo appassire la cipolla e aggiungiamo la carne macinata e la salsiccia sbriciolata.

    Facciamo rosolare il tempo che la carne inizi a cambiare colore e ci aiutiamo con una forchetta per sbriciolare bene la carne macinata e la salsiccia mescolando bene.

    Sfumiamo con il vino bianco e aggiungiamo i cuori di carciofo a pezzetti.

    Regoliamo di sale e pepe e aggiungiamo un po’ di acqua caldo o di brodo vegetale se lo preferiamo.

    Nel frattempo mettiamo la pentola con l’acqua per la cottura dei paccheri poiché hanno un tempo di cottura particolarmente lungo.

    Giriamo di tanto in tanto il ragù bianco e valutiamo se si sta asciugando troppo di aggiungere ancora un po’ di olio e di brodo caldo.

    Lasciamo cuocere per una quindicina di minuti, finché i carciofi non sono morbidi e ben amalgamati con il ragù bianco di salsiccia.

    Salare l’acqua di cottura della pasta appena arriva a bollore e buttare giù i paccheri girandoli molto delicatamente poiché essendo molto grandi si rompono facilmente durante la cottura.

    Trascorso il tempo di cottura dei paccheri scolarli e metterli nel tegame nel quale c’è il ragù e ripassarli bene a fiamma alta aggiungendo il parmigiano grattugiato se è di nostro gradimento e se volete dare un tocco aromatico e profumato fate come me e aggiungete qualche fogliolina di timo fresco!

    leggi anche Pasta al radicchio con gorgonzola e noci

    leggi anche Pasta al forno con speck porri e fontina

    leggi anche Cannelloni ripieni di carne

    leggi anche Risotto alle pere con pecorino sardo e aceto balsamico

    leggi anche

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.