Crea sito

Gnocchi con radicchio e salsiccia al tartufo nero

Gli gnocchi con radicchio e salsiccia al tartufo nero sono un primo piatto molto gustoso e ricco di contrasti: il retrogusto amarognolo del radicchio si sposa benissimo con il sapore morbido della salsiccia profumata al tartufo nero che dona al piatto il tocco finale con un profumo inebriante.
Per la realizzazione di questa ricetta ho utilizzato le salsicce al tartufo nero della macelleria Carusi Gourmet, un’azienda abruzzese a gestione familiare che porta sulle nostre tavole carni di alta qualità, dalla provenienza certificata, ma non solo, anche pronti a cuocere, box di carni miste e salsicce.
Le salsicce realizzate con suini 100% italiani diventano gourmet con l’aggiunta di spezie, erbe aromatiche e come quelle che ho usato io, un trito di tartufo nero estivo.
Carusi gourmet effettua spedizioni in tutta Italia quindi ti consiglio di dare un’occhiata allo shop on line.
È giunto però il momento di metterci ai fornelli per realizzare gli gnocchi con radicchio e salsiccia al tartufo nero!
Seguimi in cucina!

gnocchi radicchio salsiccia tartufo
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 ggnocchi di patate
  • 600 gradicchio rosso (di Chioggia)
  • 3salsicce al tartufo (240 g circa)
  • 1 spicchioaglio
  • 40 gcipolla rossa
  • 60 gvino rosato (o bianco)
  • 6 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Preparazione

  1. gnocchi radicchio tartufo nero

    Vediamo insieme come si preparano gli gnocchi con radicchio e salsiccia al tartufo nero.

    Per prima cosa togli le foglie esterne del radicchio che possono risultare più dure.

    Io ho utilizzato il radicchio rosso di Chioggia, che ha la classica forma rotonda a cappuccio con le foglie ben serrate fra di loro.

    Taglia il radicchio a listarelle sottili e sciacquale abbondantemente sotto l’acqua corrente fredda finché eventuali residui di terra non sono scomparsi.

    Metti il radicchio a scolare.

    In una padella ampia e antiaderente aggiungi la cipolla rossa tagliata finemente e lo spicchio di aglio con 3 cucchiai di olio extravergine di oliva.

    Appena la cipolla inizia ad appassire aggiungi le salsicce sbriciolate.

    Quando la salsiccia cambia colore, aggiungi il radicchio e unisci il sale.

    Mescola bene il radicchio con le salsicce e sfuma con il vino rosato. Se hai a disposizione il vino bianco va bene lo stesso.

    Aggiungi 2 mestoli di acqua calda, copri con un coperchio e lascia appassire e cuocere il radicchio.

    Cuoci il radicchio con le salsicce per circa 10 minuti.

    Cuoci gli gnocchi in abbondante acqua salata.

  2. Se il condimento di radicchio e salsiccia al tartufo si è ritirato troppo aggiungi un mestolo di acqua di cottura degli gnocchi.

    Scola gli gnocchi e versali direttamente nella pentola con il radicchio e salsiccia al tartufo nero, mescola delicatamente affinché gli gnocchi si possono amalgamare perfettamente con il prelibato condimento.

    Se vuoi puoi aggiungere 125 ml di panna fresca liquida.

    Servi subito in tavola gli gnocchi con radicchio e salsiccia al tartufo e per chi desidera può aggiungere del parmigiano reggiano grattugiato.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.