Arista di maiale al vino bianco con erbe aromatiche

L’arista di maiale al vino bianco con erbe aromatiche è un arrosto di delicata e magra carne di maiale che si cuoce al forno, semplice da fare e molto buona e profumata grazie alle erbe aromatiche.


arista al vino bianco
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgarista di maiale (circa)
  • 2 ramettiRosmarino
  • 10 foglieorigano
  • 2 ramettiTimo
  • 5 foglieSalvia
  • oppure un trito di erbe aromatiche essiccate
  • q.b.Pepe nero
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 30 gFarina
  • 2 bicchieriVino bianco (300 ml)
  • 1Cipolla
  • 3 foglieAlloro (da lasciare intere)

Preparazione

  1. arista al vino bianco

    L’arista di maiale al vino bianco con erbe aromatiche è un secondo piatto di grande effetto ma molto semplice e veloce da preparare!

    Innanzitutto ci dobbiamo far dare dal nostro macellaio di fiducia un bel pezzo di arista di maiale disossata e gentilmente ce la facciamo mettere in una rete altrimenti poi a casa dobbiamo legarla con lo spago da cucina.

    Prendiamo l’arista la cospargiamo con il trito di erbe aromatiche. Se disponiamo di una buona varietà di erbe aromatiche fresche, stacchiamo tutte le foglioline dai rametti, le laviamo, le asciughiamo e le sminuzziamo finemente mescolandole con il sale e il pepe nero.

    Se invece abbiamo le erbe aromatiche essiccate e sminuzzate basta aggiungerci un pò di sale e pepe, facendo però attenzione che già il trito di erbe non contenga sale.

    In commercio ci sono delle miscele di erbe aromatiche già con il sale. Cospargiamo per bene la carne con le erbe aromatiche premendo con le mani.

    Prendiamo la farina bianca e infariniamo l’arista. In una teglia da forno che può essere anche utilizzata per la cottura sui fornelli mettiamo l’olio extravergine di oliva e appena caldo ci poniamo l’arista di maiale infarinata e lasciamo rosolare a fuoco lento.

    Altrimenti la rosoliamo in una padella e poi la trasferiamo in una teglia da forno. Questa fase serve per sigillare bene i liquidi della carne che rimanendo al suo interno la faranno risultare morbida. Infatti dobbiamo prestar attenzione a non bucare la carne con la forchetta ma durante la rosolatura dobbiamo girarla delicatamente con delle palette in legno o con due cucchiai.

    Appena la carne è ben colorita da tutti i lati aggiungiamo il vino bianco, la cipolla a pezzetti e le foglie di alloro. Alziamo la fiamma per far evaporare la parte alcolica del vino e spegniamo il gas.

    Copriamo l’arista di maiale al vino bianco con erbe aromatiche con della carta di alluminio e mettiamo la teglia al forno preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti. Trascorso questo tempo, scopriamo la carne, la giriamo e se serve aggiungiamo dell’olio extravergine di oliva o un mestolo di acqua calda e lasciamo cuocere per altri 20 minuti senza essere coperta.

    Trascorsi più o meno 50 minuti, tiriamo fuori la carne e a questo punto la buchiamo e se il liquido che fuoriesce è trasparente vuol dire che l’arista è cotta, se invece il liquido dovesse essere rosato significa che necessita di altri 15 minuti circa di cottura.

    A cottura ultimata, tiriamo fuori la carne dalla teglia. Togliamo le foglie di alloro e frulliamo il liquido di cottura che grazie alla presenza della farina risulterà denso.

    Tagliamo la carne a fette spesse mezzo centimetro e le cospargiamo con il liquido di cottura frullato. Vedrete come con così pochi ingredienti si può ottenere un arrosto di carne buonissimo!

    leggi anche https://blog.giallozafferano.it/lericettesvelate/filetto-di-maiale-su-crema-dubarry-e-fiori-di-rosmarino-lumen/

    leggi anche https://blog.giallozafferano.it/lericettesvelate/stinco-di-maiale-alle-erbe-aromatiche/

    leggi anche https://blog.giallozafferano.it/lericettesvelate/rotolo-di-vitello-con-funghi-bacon-e-scamorza-in-salsa-di-nocciole/

    leggi anche https://blog.giallozafferano.it/lericettesvelate/scrigno-di-pane-di-segale-con-bocconcini-di-maiale-mele-e-porcini/

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.