Crea sito

Panini al latte

I panini al latte sono dei morbidi panini ottimi da gustare da soli oppure farciti con marmellata, cioccolato ecc. Delizioso anche l’abbinamento con il salato, si crea in questo caso un goloso contrasto tra la pasta delicatamente dolce che li caratterizza e il salato ad esempio dei salumi. Possono essere serviti a colazione, a merenda, ma anche alle feste per bambini.
Un’ idea carina è quella di cospargere la superficie di questi panini con semi di sesamo o semi di papavero prima di cuocerli, ciò conferisce loro un gusto più intenso e li rende particolarmente belli da esibire nel cesto del pane.
Imparare a prepararli in casa è davvero utile oltreché semplice, ed oggi vi lascio la mia ricetta.

panini al latte
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

dei panini al latte

  • 350 gfarina 00
  • 150 gfarina 0
  • 80 gzucchero
  • 260 mllatte
  • 50 gburro ammorbidito
  • 5 glievito di birra secco
  • 8 gsale fino
  • 1uovo (per lucidare i panini)
  • 50 mllatte (per lucidare i panini)

Strumenti

per i panini al latte

  • Bilancia di precisione
  • Pennello da cucina con setole in silicone
  • Leccarda da forno

Preparazione

panini al latte

  1. ingredienti panini al latte

    In una ciotola riunire le farine setacciate, lo zucchero, il lievito disidratato e lavorare aggiungendo pian piano il latte leggermente intiepidito. E’ importante non riscaldare troppo, ciò ucciderebbe i batteri che attivano la lievitazione. Lavoriamo l’impasto per 10 minuti, aggiungiamo il sale fino e continuiamo la lavorazione dell’impasto per almeno altri 5 minuti. A questo punto, formiamo una palla e mettiamola a lievitare in una ciotola infarinata.

    Copriamo la superficie dell’impasto con pellicola a contatto e tutta la ciotola con uno strofinaccio.

    Lasciamo a lievitare per circa 2 ore, o finché sarà raddoppiato il suo volume, in un luogo non esposto a correnti d’aria.

    panini al latte

    Trascorso tale tempo, preleviamo dall’impasto, pesandole con una bilancia da cucina, palline da 80 grammi. In genere io realizzo o panini più piccoli da 50 grammi, medi da 80 grammi oppure di forma allungata di circa 100 grammi ciascuno. Col formato da 80 grammi si otterranno 11 panini esatti. Ognuno può scegliere la grandezza che più preferisce partendo anche da 30 grammi.

tecnica per realizzare i panini al latte

  1. Per ottenere una forma ben liscia infariniamo il palmo della mano sinistra e con le dita della mano destra tiriamo la pasta e sigilliamo bene i vari lembi tra loro (video). Adagiamo poi i panini sulla teglia rivestita da carta forno, facendo in modo che la parte in cui abbiamo unito i lembi sia la base.
    Bagniamo la superficie dei panini così ottenuti solo con il latte e facciamo lievitare in forno spento per 30 minuti circa.

    panini al lattepanini al latte

    Tiriamo poi la teglia fuori dal forno e preriscaldiamolo a 180 gradi funzione statica. Spennelliamo, aiutandoci con un pennello in silicone, i panini con un uovo sbattuto diluito con 1-2 cucchiaini di latte. Inforniamo per circa 16-18 minuti nella parte centrale del forno.

    panini al latte

    Dopo questa teglia contenente 9 panini, ho infornato i rimanenti 2, che ho tenuto in frigo durante il tempo di cottura dei precedenti.
    I panini al latte al latte sono pronti. Fare raffreddare su una griglia.

    panini al latte

Conservazione

chiusi in una bustina per alimenti per un paio di giorni.

Link sponsorizzati inseriti nella pagina

4,4 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.