Crea sito

Tagliatelle fritte di Carnevale

Le tagliatelle fritte di Carnevale sono un dolce della tradizione emiliana trapiantato anche nella cucina friulana di casa mia. Ogni volta che le preparo vanno a ruba vengono subito spazzolate, una tira l’altra.
Sono semplici da fare e con pochi ingredienti, l’impasto è la pasta base unita allo zucchero di cocco e alla scorza dell’arancia e del limone.
Stendere la pasta ha quel non so che di antistress dopo una giornata lavorativa…

tagliatelle fritte di carnevale
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gFarina integrale
  • 2Uova
  • 3 cucchiaiZucchero di cocco
  • 1Scorza d’arancia (non trattata)
  • 1Scorza di limone (non trattata)
  • 8 cucchiaiOlio di semi di mais
  • 2 cucchiaiOlio di cocco
  • q.b.Sale
  • 1 spicchioMele (bio)

Strumenti

  • Mattarello
  • Ciotola
  • Grattugia
  • Padella per friggere
  • Carta assorbente
  • Pellicola per alimenti
  • Foglio di silicone

Preparazione

  1. Impastare a mano la farina con le uova come per una comune pasta all’uovo.

    Per poter velocizzare ulteriormente i tempi si può utilizzare la macchina del pane azionandola al programma pasta per circa 5 minuti, inserendo le uova e la farina e un pizzico di sale fino.

    Un’alternativa all’impasto a mano e alla macchina del pane può essere il Bimby programma impasto 2 min.

    Avvolgere la palla ottenuta nella pellicola trasparente per mezz’ora in frigorifero.

    Spolverizzare con un po’ di farina integrale il piano da lavoro ricoperto da un foglio di silicone.

    Tirare la sfoglia ad uno spessore medio di circa mezzo centimetro spolverizzando di farina integrale il mattarello per fare in modo che la pasta all’uovo non si attacchi al mattarello.

    Creare un rettangolo.

    Cospargere di zucchero di cocco fino al bordo.

    Grattugiare la buccia dell’arancia e del limone sopra allo zucchero e spargerla in modo uniforme sulla pasta all’uovo.

    Arrotolare la pasta stretta e creare un cilindro.

    Tagliare a dischi di 1 cm di spessore le tagliatelle così formate facendo attenzione che rimangano rotondi e non si aprano.

    In una padella antiaderente di media grandezza versare l’olio di cocco e l’olio di mais e farlo scaldare

    Con l’aiuto di uno stuzzicadenti verificare il calore dell’olio, se si formano delle bollicine intorno l’olio è pronto

    Versare le tagliatelle nella padella avendo cura di non aggiungere troppi pezzi contemporaneamente

    Aggiungere lo spicchio di mela che servirà a eliminare mentre si cuoce la tipica puzza di fritto

    Friggere le tagliatelle girandole su entrambi i lati, dovranno diventare dorate.

    Scolarle sulla carta assorbente.

    Continuare a friggere tutti i pezzi di tagliatelle sino alla fine dell’impasto

    Scolare bene le tagliatelle fritte di Carnevale

    Lasciare raffreddare e servire

Note

E’ possibile sostituire lo zucchero di cocco con lo zucchero di canna, e i due cucchiai di olio di cocco con l’olio di mais

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.