PAPPARDELLE RAGU’ E RICOTTA

Print Friendly, PDF & Email

Un sugo dalla cottura lenta e prolungata che si sposa con la ricotta che preferisco, quella di pecora, dal sapore unico, quasi dolciastro che sta benissimo con il ragù. Con questa bontà ho condito delle pappardelle, quella pasta lunga e larga che necessita per forza di un condimento cremoso; sono venute davvero bene ed è una ricetta perfetta anche per la domenica e perché no, anche per Pasqua!

PAPPARDELLE RAGU’ E RICOTTA

pappardelle ragù e ricottaINGREDIENTI per 2 persone:

150 gr di pappardelle

100 gr di ricotta di pecora

acqua q.b.

per il ragù:

1/2 carota

1/4 di cipolla

300 gr di carne trita scelta

300 ml di passata di pomodoro

1/2 bicchiere di vino rosso

30 gr di concentrato di pomodoro

sale q.b.

erba cipollina q.b.

PROCEDIMENTO:

Cominciamo ovviamente dalla preparazione del ragù che ci prenderà parecchio tempo, c’è di buono che non ha bisogno di essere molto controllato quindi mentre cuocerà noi saremo liberi di fare altro.

Tritiamo la carota e la cipolla e le mettiamo a soffriggere nell’olio; aggiungiamo la carne poca per volta e sgranandola ogni volta, saliamo, facciamo rosolare per bene, sfumiamo col vino e lo lasciamo evaporare, quindi aggiungiamo la passata (mettiamo dell’acqua nella bottiglia della passata per ripulirla e versiamo anche questa acqua in padella) ed il concentrato.

IMG_2569

Facciamo cuocere per 1 ora e 30 minuti, anche 2 ore, a fuoco dolce e con il coperchio.

Aggiustiamo di sale se serve, controlliamo ogni tanto che non si asciughi troppo, in caso aggiungiamo un goccio di acqua.

IMG_2574a

Quando il sugo avrà raggiunto la consistenza desiderata potremo cuocere la pasta in abbondante acqua salata; una volta pronta la scoliamo e la condiamo con il ragù e la ricotta.

IMG_3412.jpga

– Seguitemi su Facebook, Instagram e Google+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.