Crea sito

Cassata al forno con ricotta e canditi

La Cassata al forno è un dolce davvero delizioso. Un guscio di friabile frolla, che avvolge una una soffice crema di ricotta con cioccolato e Bucce di arance candite. Un dolce che si fa per Pasqua, ma che appare anche sulla tavola natalizia. Naturalmente si presenta un po’ diversa dalla versione dalle Cassata con pan di spagna e glassa di zucchero, che risulta anche parecchio più dolce, questa è meno stucchevole, ma altrettanto buona. Per quest’anno ho fatto questa versione al forno, ma vi prometto che, appena troverò i canditi adatti, preparerò anche quella classica. Intanto, andiamo a vedere insieme come preparare questa Cassata al forno con ricotta e canditi.

vcassata al forno con ricotta e canditi
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni8-10 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la Cassata al forno con ricotta e canditi

  • 400 gFarina 00
  • 120 gZucchero
  • 2Uova
  • 150 gBurro
  • 1 pizzicoSale

Per il ripieno

  • 500 gRicotta di pecora
  • 30 gGocce di cioccolato
  • 40 gCanditi
  • 150 gZucchero a velo vanigliato
  • 40 gBiscotti
  • 1 pizzicoCannella in polvere
  • 1/2Scorza d’arancia

Per decorare

  • q.b.Zucchero a velo vanigliato

E ancora

  • q.b.Burro
  • q.b.Farina

Cosa serve per la Cassata al forno con ricotta e canditi

  • 2 Ciotole
  • 1 Stampo
  • 1 Mattarello
  • Frusta elettrica
  • 1 Robot da cucina
  • Pellicola per alimenti

Preparazione della Cassata al forno con ricotta e canditi

  1. Per preparare la Cassata al forno sarebbe ideale utilizzare una buona ricotta di pecora, perché sicuramente più gustosa, ma, se non dovesse essere possibile, si può optare per della ricotta vaccina. In entrambi i casi, la ricotta ricotta dovrà essere ben asciutta, quindi, metterla a scolare almeno per una notte, tenendola in frigo.

  2. Preparare la crema mettendo la ricotta dentro una ciotola, aggiungere lo zucchero a velo, la cannella, le gocce di cioccolato e le scorzette di arance candite (facoltative) e amalgamare per 30 secondi con le fruste elettriche. Coprire e riporre in frigo.

  3. Preparare, ora, la frolla. Aiutandosi con un robot da cucina, mettere la farina e il burro freddo tagliato a pezzetti dentro la ciotola e lasciare lavorare per qualche minuto. Appena la farina diventerà sabbiosa, metterla su di un piano, aggiungere lo zucchero e le uova ed impastare velocemente. Formare un panetto, avvolgerlo con della pellicola e mettere in frigo per mezz’ora.

  4. iPiccy-collage 1

    Riprendere la frolla dal frigo e dividerla in due parti, una un po’ più grande e un’altra poco più piccola. Stendere il pezzo più grande con un mattarello su di un piano infarinato, infarinare anche il mattarello avvolgervi la frolla e stenderla dentro uno stampo da crostata di 22 cm, precedentemente imburrato e infarinato, coprendo il fondo e i bordi ed eliminando l’impasto in eccesso. Aiutandosi con una forchetta, bucherellare il fondo della torta.

  5. iPiccy-collage2

    Sbriciolare i biscotti e dividerli in due parti. Sistemarne metà sul fondo della crostata (serviranno per assorbire l’umidità in eccesso della ricotta). Versare sopra la crema e livellarla bene. Aggiungere sulla superficie l’altra metà di biscotti sbriciolati.

  6. iPiccy-collage3

    Spianare la frolla rimanente e coprire la torta, sigillandola perfettamente e bucherellare anche questa. Intanto, accendere il forno statico a 180° e, una volta raggiunta la temperatura, infornare la torta per 20 minuti, quindi, abbassare a 170° per altri 30 minuti circa, controllando spesso, perché le temperature dei forni variano.

  7. Sfornare il dolce e lasciare raffreddare nello stampo. La Cassata al forno con ricotta e canditi risulta essere più buona il giorno dopo, per cui, consiglio, una volta fredda, di metterla in frigo, lasciandola nello stampo stesso. AL momento di servirla, tirarla fuori dal frigo almeno un’ora prima.

  8. Ora, non vi resta che gustarla!

Al posto dei biscotti secchi, si possono utilizzare anche dei savoiardi.

Gocce di cioccolato, cannella e canditi, sono facoltativi, per cui, se non si hanno a disposizione, va bene lo stesso.

Per altri Dolci, cliccare Qui.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.