Crea sito

Torta al pistacchio con crema al pistacchio e fragoline

Un’apoteosi di gusto? provate questa torta al pistacchio con crema al pistacchio e fragoline.E’ una torta molto buona e il connubbio di sapore della crema al pistacchio e le fragoline è davvero eccezionale.
Di facile realizzazione, sebbene non proprio economica, la torta al pistacchio con crema al pistacchio e fragoline è perfetta da servire in un dopocena importante o per fare festa.
Vediamo come prepararla

torta pistacchio con crema e fragoline
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la torta al pistacchio
  • 6uova
  • 170 gburro
  • 200 gzucchero
  • 200 gfarina di pistacchi
  • 50 gfecola di patate
  • 1 cucchiainocremor tartaro (o in alternativa poche gocce di succo di limone)
  • 16 glievito chimico in polvere

Crema leggera al pistacchio

  • 4tuorli
  • 50 gamido di mais (maizena)
  • 500 mllatte
  • 170 gzucchero
  • 100 gpasta di pistacchi (quella per gelati, non la crema pronta che contiene zucchero)
  • 200 gpanna fresca liquida

Per la finitura

  • 300 gfragoline di bosco
  • granella di pistacchi

Preparazione

  1. torta pistacchio crema pistacchio e fragoline

    Ho separato tuorli da albumi, montando questi ultimi a neve con il cremor tartaro e 70 di zucchero.

    Poi è stata la volta dei tuorli montati con lo zucchero rimanente;

    ho aggiunto il burro sciolto, alternando con le farine mescolate e il lievito.

    Infine ho inserito in 2 voltre l’albume  mescolando  molto bene dal basso verso l’alto.

    Ho imburrato e infarinato una teglia da 26 di diametro e via in forno caldo a 180 per circa 45minuti (ma molto dipende dal forno)

    Ho scaldato il latte portandolo quasi a bollore. Nel frattempo ho mescolato i tuorli con lo zucchero in una casseruola, ho aggiunto amido e il latte bollente.

    Ho rimesso sul fuoco dolce fino a quando la crema non è addensata. Ho coperto con pellicola a contatto e lasciato raffreddare.

    Ho aggiunto la pasta di pistacchio mescolando bene e in ultimo la panna semimontata

    Ho tagliato la base della torta al pistacchio in 3 dischi, ho posizionato il primo disco su un vassoio e all’interno dell’anello, ho messo metà crema, livellato e ho aggiunto un poco di fragoline.
    Ho continuato con altro strato di torta, poi nuovamente la crema e infine l’ultimo disco. Ho lasciato riposare in frigo per una notte.Ho tolto l’anello, ho sporcato tutta la torta con un 50grammi di panna avanzata dalla crema. Ho decorato i bordi con farina di pistacchio e le fragoline.

    La foto della fetta! vi ho stimolato a farla?

  2. Se volete renderla elegante per festeggiare, come nel mio caso, un compleanno speciale, potete rivestire tutta la torta al pistacchio con granella e decorarla con piccoli fiori in pasta di zucchero.


5,0 / 5
Grazie per aver votato!

13 Risposte a “Torta al pistacchio con crema al pistacchio e fragoline”

  1. avrei due domande: 1- ma la panna della crema leggera al pistacchio può essere vegetale tipo HOPLà? 2- avendo già i pistacchi, posso ridurli in farina senza togliere completamente tutta la pellicina? Spero che tu mi risponda presto. Ciao e grazie

    1. Ciao, spero di essere ancora in tempo. Io di solito uso panna fresca da montare non zuccherata, ma nulla vieta che tu possa usare la vegetale. Tieni presente che quella vegetale monta prima ed è già dolce quindi regolati.
      Per il pistacchio, usando il pistacchio intero non salato, ti consiglio di tostarlo un pochino e poi frullarlo alla Max Potenza assieme allo zuccheri, avendo cura di non surriscaldare troppo.

      1. grazie per essere stata così tempestiva. Seguirò i tuoi preziosi consigli già da stasera per la preparazione della base. Tosterò per qualche minuto i pistacchi nel forno a calore moderato e domani userò la panna vegetale…anche se quella fresca è più buona, con quella vegetale ottengo sempre risultati migliori. Ti farò sapere, grazie ancora e a presto

          1. ciao Cinzia sono qui per dirti che ieri ho preparato la base con la dimenticanza di tostare i pistacchi prima di tritarli con il mixer ma a parte questo sembra essere andato tutto bene. Stamattina ho fatto la crema gialla e sto aspettando che si freddi per aggiurgervi la pasta di pistacchio. Ti chiedo: ma la pasta proprio 100 gr deve essere? Te lo chiedo perchè temo che diventi troppo poco densa e non da consitenza spalmabile visto che dovrò poi metterci la panna semi montata. A proposito poi ho optato per la panna fresca- A presto grazie

          2. 100grammi è la quantità che serve per dare un buon gusto di pistacchio. Poi dipende anche dal tipo di pasta(a volte è più forte, a volte no) quindi prova con 70 grammi gira e assaggia, in caso aggiungi. Scusa se ti rispondo solo adesso 🙂

  2. sono sempre Sisa per dirti che le tue dosi sono perfette …ho messo 100 gr di pasta perchè la crema gialla era proprio bella soda e poi ho aggiunto la panna fresca e ho ottenuto circa 930 gr totali che ho diviso in dueparti per farcire la base. Devo dire però che la mia crema è venuta di un verde deciso rispetto a quella nelle tue foto. Ma mi sorge un dubbio: io non ho bagnato la base perchè nella tua ricetta non menzioni per niente una bagna eventuale ma ho fatto bene? Spero di si visto che ora è tutto in frigo a consolidarsi. A domani per informarti sulle prossime mosse. Ti auguro una buonanotte e grazie per le tue risposte

  3. carissima Cinzietta anche se non hai risposto alla mia ultima domanda, posso dirti che la tua ricetta così com’è senza cambiare neanche una virgola si è rivelata un successone. E’ stata talmente gradita che ce la siamo divorata. Un gusto squisito. Grazie davvero di esistere e alla prossima

    1. Ciao Sisa, intanto scusa se rispondo solo ora ma pur avendo visualizzato il messaggio solo adesso trovo un momento per risponderti e per complimentarmi per la riuscita della tua torta. Sono così contenta e orgogliosa di te. :*
      La risposta alla precedente l’avevo data, infatti se vedi nella cronologia la trovi.
      MI spiace e la prossima volta scrivi ancora magari direttamente, così sono sicura di riceverla.
      grazie ancora per la fiducia che mi hai accordato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »