Dripcake al pistacchio e glassa al cioccolato

Con la dripcake al pistacchio le papille gustatite del 90 della popolazione esplodono!
Ne ho avuto conferma quando ho pubblicato sul mio profilo Instagram (ammazza era agosto) e solo adesso trovo il tempo per pubblicare la ricetta completa.
Per realizzare la mia dripcake al pistacchio ho usato la base che uso sempre e che trovate anche in questo articolo.
Ho apportato solo una piccola modifica utilizzando l’olio di semi di girasole al posto del burro.
Ho dimezzato le dosi perchè era piccina e per la farcitura nonchè la decorazione sopra ho voluto provare la camy cream aromatizzandola con pasta di pistacchio.
Il drip è stato realizzato con la mia glassa al cioccolato senza lattosio.
Insomma io vi consiglio di provarla e vedrete che rimarrete piacevolmente stupiti dalla sua bontà.

Video ricetta del giorno

  • DifficoltàBassa
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la crema al pistacchio

  • 250 gmascarpone
  • 250 gpanna fresca da montare
  • 90zucchero a velo
  • 60 gpasta di pistacchi
  • 30 ggranella di pistacchi

Per la glassa al cioccolato

  • 100 gcioccolato fondente
  • 50 gacqua
  • 10 golio di semi di girasole

Base al pistacchio

  • 3uova
  • 80 golio di semi di girasole
  • 100 gzucchero semolato
  • 100 gfarina di pistacchi
  • 50 gfarina 00
  • 25 gfecola di patate
  • 8 glievito chimico in polvere

Strumenti

Preparazione

  1. Prepara la base al pistacchio:

    separa gli albumi dai tuorli e monta questi benissimo con lo zucchero semolato.
    In un’altra ciotola versa i tuorli e l’olio di semi e mescola bene, aggiungi tutte le polveri sempre miscelando.
    Smolla un po il composto con una parte degli albumi e poi aggiungi il resto mescolando con movimenti dall’alto verso il basso per non smontare gli albumi.
    Versa in una tortiera da 18 di diametro ben imburrata e infarinata ( o in alternativa puoi usare lo spray staccante)

    Cuoci in forno caldo a 180 gradi statico o 160 gradi se ventilato per circa 25 minuti.
    Fai sempre la prova stecchino.

    Una volta pronta e ben fredda taglia in 3 dischi la base.

Cremoso al pistacchio

  1. Versa in planetaria il mascarpone che avrai uscito circa mezz’ora prima dal frigorifero.
    Aggiungi lo zucchero a velo e la pasta di pistacchio e con l’aiuto della frusta a fili mescola a velocità medio bassa per amalgamare bene.

    Unisci la panna fresca ben fredda di frigo e continua a mescolare a velocità bassa.

    Quando tutto sarà ben mescolato alza la velocità e monta fino a formare il ciuffo a becco. Metti in frigo

Glassa al cioccolato

  1. Spezzetta il cioccolato in una ciotola di vetro o altro materiale adatto per il microonde. 

    Sciogli il cioccolato facendolo scaldare alla max potenza del microonde per 30 secondi alla volta e mescolando ogni volta. Con un microonde da 900w di potenza come il mio, basterà un paio di volte.

    Quando il cioccolato sarà completamente sciolto, aggiungere l’acqua e l’olio e mescolare benissimo con una frusta. (tipo questa)

    Lasciare rapprendere per una mezz’oretta e poi glassare il vostro dolce.

Montaggio della dripcake al pistacchio

  1. Metti uno dei 3 dischi della base al pistacchio su un vassoio di servizio e all’interno di un anello apribile (fantatisco questo) e regolabile, rivestito con una striscia di acetato.

    Tieni un po di cremoso da parte che ti servirà per la decorazione.

    Versa metà del cremoso al pistacchio, ricopri con il secondo disco di base al pistacchio, completa con l’altra metà della crema e il terzo disco di base al pistacchio.

    Metti in frigo a stabilizzare per almeno 3 ore.

    Nel frattempo prepara la glassa al cioccolato seguendo le istruzioni riportate in questo articolo.

    Procedi ora alla decorazione.
    rivesti tutta la torta con un velo di cremoso al pistacchio, procedi ad effettuare la colatura (drip) della glassa con l’aiuto di un biberon per decorazioni o di un cucchiaio.

    Con l’aiiuto di un beccuccio a punte chiuse decora la tua dripcake al pistacchio e infine cospargi con granella di pistacchio.

    Buon appetito


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

4,3 / 5
Grazie per aver votato!

Hai voglia di aiutarmi a migliorare la ricetta, rispondendo a qualche domanda? Grazie!

* Domanda obbligatoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.