Crea sito

Risotto alla zucca gialla cremoso

Risotto alla zucca gialla cremoso

Risotto alla zucca gialla cremoso, un primo piatto classico ma con un tocco in più. La ricetta del risotto alla zucca gialla è una ricetta  povera, realizzata con ingredienti semplici ed economici come: riso, zucca gialla, brodo vegetale ma che può essere arricchita con i formaggi. Come il taleggio o il gorgonzola che lo rendono ancora più cremoso. L’autunno non è autunno se non c’è la zucca in tavola. Con il suo sapore dolce e delicato è un ortaggio molto versatile per preparare tante ricette. Dai primi piatti, come in questo caso un cremoso risotto o servita anche come contorno. Nella ricetta che vi propongo oggi, ho utilizzato per il risotto alla zucca il formaggio il piacentino pere renderlo ancora più cremoso ed ho unito della granella di pistacchio. Ho cercato di dare un tocco di sicilianità ad una ricetta tradizionale di origine lombarda.
Preparare un buon risotto è un rito. Si prepara seguendo un procedimento ben preciso che parte dalla tostatura del riso e mano a mano bisogna aggiungere il brodo vegetale, fino ad arrivare alla mantecatura, con l’aggiunta del burro e del formaggio. Rigorosamente a fuoco spento, mi raccomando. Servite il risotto alla zucca caldo con una spolverata di granella di pistacchio. Il suo risultato cremoso vi conquisterà, garantito.

Risotto alla zucca gialla cremoso
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la preparazione del brodo vegetale

  • 1 costaSedano
  • 2Carote
  • 1Cipolla
  • 1 lAcqua
  • 1 pizzicoSale

Ingredienti per il risotto alla zucca

  • 320 gRiso Carnaroli
  • 500 gZucca gialla
  • 1Porro
  • 1 bicchiereVino bianco
  • 1Noce di burro
  • 200 gFormaggio piacentino Ennese
  • 1Cipolla
  • 100 gGranella di pistacchio

Strumenti

  • 1 Coltello
  • 2 Casseruole
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Bicchiere

Come preparare il risotto alla zucca gialla cremoso

  1. Per prima cosa prepariamo il brodo vegetale. Riempite una casseruola capiente con abbondante acqua fredda e mettetela sul fuoco. Aggiungete nell’acqua il sedano, la carota e la cipolla. Lasciate prendere il bollore, poi chiudete la casseruola con il coperchio e fate cuocere a fuco medio per almeno trenta minuti.

  2. Nel frattempo pulite la zucca. Eliminate la buccia esterna e i semi interni e tagliatela a dadini.

    In una casseruola piccola, versate dell’olio extra vergine di oliva sul fondo e e fate rosolare il porro tritato.

    Aggiungete la cipolla affettata sottilmente, unite i dadini di zucca al fondo e proseguite con la cottura. Mescolate e aggiungete poca acqua per ultimare la cottura. Tenetelo da parte.

  3. Prendete una casseruola dai bordi alti, ponetela sul fuoco e fatela scaldare. Versate il riso che dovrà essere tostato. A questo punto sfumate il riso con il vino bianco. Unite il brodo caldo, un mestolo alla volta. Lasciate assorbire il brodo aggiunto prima di proseguire e aggiungerne dell’altro. Continuate a mescolare cosicché l’amido riesca a formare la cremina che rende irresistibile questo risotto alla zucca gialla.

  4. Trascorsi 15 minuti da quando avete aggiunto il primo mestolo di brodo, aggiungete ora il fondo di porri, cipolla e zucca. Mescolate bene e proseguite la cottura con il brodo fino a quando il riso non sarà pronto. Spegnete il fuoco, facendo in modo che il risotto risulti morbido e unite il burro. Unite il formaggio a pioggia sul risotto. Mantecate bene e lasciate riposare il risotto con il coperchio per qualche minuto ( non più di due minuti )

  5. Servite il vostro risotto di zucca gialla cremoso con una manciata di granella di pistacchio. Sentirete che bontà.

    Buon appetito.

Consigli per preparare un perfetto riotto.

Se non amate il formaggio piacentino Ennese, potrete utilizzare anche de formaggio Parmigiano Reggiano.

Se il risotto dovesse avanzare, non buttatelo via potrete fare delle ottime polpette di riso.

Se ti piace la zucca dovresti provare anche : Torta salata ai fiori di zucca.

Pasta con crema di zucca, pancetta e granella di pistacchi, Pasta fresca con zucca e funghi porcini, Ricetta ncucciatieddu di Scicli con zucca e ricotta.

Seguimi sui Social

Se ti è piaciuta la mia ricetta iscriviti anche sul gruppo

Fantasia in Cucina su Fb

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Fantasia in Cucina

La mia passione per la cucina e il buon cibo è nata grazie al mio lavoro e ai miei viaggi. Ho iniziato sin da piccola a raccogliere le ricette di tutto ciò che mi piaceva mangiare e ad appuntarlo su una agenda, con gli anni è cresciuta in me la passione per la cucina e la tradizione enogastronomica del territorio ibleo. Il mio vuole essere un blog che non è un semplice sito di ricette, ma anche un viaggio della memoria, della cultura di un popolo, quello degli abitanti dei Monti Iblei, in Sicilia, luogo d’incontro tra le province di Ragusa, Siracusa e Catania. Dietro ogni ricetta c'è una storia, talvolta di una famiglia, di un incontro o di un viaggio. Il mio intento è quello di svelare, conservare e di tramandare attraverso le mie ricette l’anima di un popolo, i saperi, le tradizioni, le passioni e la storia. Cucino, fotografo mangio e do' sempre volentieri consigli ai miei amici per ricette sfiziose e sui luoghi e i locali caratteristici dove andare a mangiare in Sicilia. Se vi va seguitemi, siete i benvenuti. Barbara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.