Polpettone tacchino e mortadella

Il polpettone tacchino e mortadella è ideale da preparare quando si vuole portare in tavola un piatto leggero e gustoso al tempo stesso.
La carne di tacchino risulterà appetitosa unita al sapore deciso della mortadella.
Inoltre, è possibile anche utilizzare questa ricetta come idea riciclo, andando a sostituire il tacchino con gli avanzi di arrosto o bollito tritati.
Provatelo!

polpettone tacchino e mortadella

POLPETTONE TACCHINO E MORTADELLA

INGREDIENTI
400 gr di petto/fettine di tacchino
150 gr di mortadella in una sola fetta
2 uova
30 gr di parmigiano grattugiato
50 gr di pangrattato
1 dado di carne
1 pizzico di sale fino
1 grattata di noce moscata

PROCEDIMENTO
Tagliate a pezzi la carne di tacchino e sminuzzatela nel frullatore o nel mixer (se riuscite a reperire la carne di tacchino già trita risparmierete tempo!).
Allo stesso modo, tagliate a cubetti la mortadella e sminuzzatela grossolanamente nel mixer.
Versate la carne trita in una ciotola, unite la mortadella, il pangrattato, le uova, il parmigiano, il sale e la noce moscata.
*** Se le uova sono molto grandi, unitene solo una intera e un tuorlo ***
Impastate gli ingredienti con le mani amalgamando per bene.

Portate a bollore 2,5 lt d’acqua in una pentola capiente e scioglietevi il dado.
Stendete un telo su un piano da lavoro e trasferitevi l’impasto. Date alla carne la forma di un salame, avendo cura di inumidire le mani: in questo modo, vi sarà più facile modellare la carne e livellarne la superficie.

Arrotolate il telo a caramella e legatene le estremità con lo spago da cucina, quindi immergete il polpettone nell’acqua bollente.
Attenzione! Perché non si spezzi, il bollore deve essere appena accennato.

Fate riprendere il bollore, coprite con un coperchio e cuocete a fuoco basso per un’ora.
Trascorso il tempo necessario, spegnete la fiamma e lasciate raffreddare il polpettone nell’acqua.
Estraetelo, slegate il telo e tagliate la carne a fette di 1 cm che disporrete ordinatamente su un piatto da portata.

Eccolo pronto! Polpettone tacchino e mortadella, da leccarsi i baffi.
Accompagnatelo con una buona insalata russa.

polpettone tacchino e mortadella

Precedente Verdura: i tempi di cottura - tabella Successivo Mac and Cheese - Maccheroni al formaggio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.