Scaloppine di pollo, gustose e tenerissime

Scaloppine di pollo, ricetta veloce ed economica per realizzare delle buonissime scaloppine di petto di pollo, al posto del classico vitello, in 3 varianti gustose: scaloppine di pollo al limone, scaloppine di pollo ai funghi e le scaloppine di pollo al vino bianco. Quelle ai funghi sono le mie preferite e sono quelle della foto, ma preparo spesso anche le altre due versioni.

Otterrete una scaloppina di pollo tenerissima, che si scioglie in bocca! Credo tra i modi più gustosi per cucinare il petto di pollo in padella, e avrete delle fettine di pollo saporite, che realizzerete in pochi semplici passaggi.

Le Scaloppine di pollo, come le scaloppine tradizionali, vengono preparate con burro, farina e vino bianco (o limone). Ed è proprio il roux che si forma facendo scogliere insieme il burro e la farina che le rende così speciali e cremose. Ecco la ricetta delle Scaloppine di pollo, tenerissime e piene di gusto. Più’ sotto troverete anche le varianti!

Scaloppine di pollo ricetta
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Scaloppine di pollo: ricetta e preparazione

  • 600 gpetto di pollo (a fette)
  • 500 gfunghi prataioli (champignon)
  • 200 mlvino bianco
  • 40 gburro
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.farina 00
  • 1 ramettoprezzemolo
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Preparazione delle Scaloppine di pollo

  1. Per realizzare le Scaloppine di pollo, potete utilizzare solo burro, oppure metà olio extravergine di oliva e metà burro oppure solo olio (per una versione più salutare) e avrete lo stesso un ottimo risultato.

    Le fettine di pollo devono essere sottili, quindi potete comprare direttamente i filetti di pollo sottili oppure battere il petto di pollo a fette, con un batticarne.

  2. Prendete le fettine di pollo e privatele da eventuali parte grasse e nervetti. Assottigliatele inserendo i filetti di pollo tra due fogli di carta da forno e battendoli con un batticarne.

  3. Infarinare le scaloppine di pollo ricetta

    Passate ogni fetta di petto di pollo nella farina e sbattete leggermente, in modo da eliminare la farina in eccesso.

  4. Prendete un’ampia padella e fate sciogliere metà del burro (oppure 1 cucchiaio di olio e 10 g di burro oppure 2 cucchiai di olio).

  5. Adagiare le fettine di pollo in padella - Ricetta scaloppine di pollo

    Adagiate all’interno le scaloppine di pollo infarinate e fate rosolare per qualche minuto. Sfumate con metà del vino bianco, girate le scaloppine dall’altro lato senza infilzare la carne e abbassate la fiamma.

  6. Cuocere le scaloppine di petto di pollo con vino bianco

    Salate leggermente e proseguite la cottura per qualche minuto, fino a quando il vino non sarà evaporato e si sarà formata una cremina sul fondo. Dovranno essere appena dorate.

  7. Togliete le scaloppine di pollo e tenetele da parte al caldo e fate la stessa cosa con l’altra metà della carne. Avrete ottenuto delle buonissime Scaloppine di pollo al vino bianco, da servire irrorando le fettine con la cremina formatesi nel fondo di cottura. Se dovesse essere troppo densa, aggiungete qualche cucchiaio di acqua.

  8. Scaloppine di pollo pronte

    Per le scaloppine di pollo ai funghi, preparo i funghi champignon prima di dedicarmi alla carne. Pulite i funghi, eliminate la parte terrosa del gambo e tagliateli a fettine sottili in senso verticale.

    Scaldate 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e fate rosolare all’interno 1 spicchio di aglio spellato. Adagiate all’interno i champignon affettati e amalgamate per qualche minuto. Coprite con un coperchio e proseguite la cottura per 10 minuti, a fiamma moderata. Poi togliete il coperchio, salate, pepate e proseguite la cottura per altri 5 minuti. A fine cottura, regolate di sale e unite del prezzemolo tritato.

  9. Cuocete le scaloppine di pollo come sopra e servitele distribuendo sopra ad ogni fettina i funghi. Per una versione ancora più golosa, unite anche 150 ml di panna da cucina oppure di 70 g di philadelphia, da far sciogliere in padella, insieme a qualche cucchiaio di acqua.

  10. Per le scaloppine di pollo al limone, al posto del vino bianco, utilizzate il succo di 1 limone (ca. 60 ml) mescolato a 50 ml di vino bianco. Anche in questo caso, unite al fondo di cottura qualche cucchiaio di acqua per ottenere una cremina più liquida e decorate le scaloppine di petto di pollo con della scorzette di limone e/o del prezzemolo tritato. Date un’occhiata anche ai Petti di pollo al limone.

  11. Se cercate invece le scaloppine di pollo alla pizzaiola, guardate la ricetta delle Scaloppine di pollo con pomodoro e mozzarella.

  12. Penso di avervi detto tutto! Io amo le scaloppine di pollo in ogni versione. E voi?

Conservazione

  1. Le scaloppine di pollo si possono conservare in frigorifero per 1-2 giorni, all’interno di un contenitore ermetico. Si possono anche congelare.

Leyla consiglia…

Da provare anche il RAGU’ DI POLLO e lo SPEZZATINO DI POLLO.

Per altre ricette sfiziose, non perderti lo speciale RICETTE CON IL PETTO DI POLLO con tantissime ricette di ogni tipo!

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Dolci al cioccolato: 30 ricette da non perdere! Successivo Dolci alla frutta: 50 ricette da non perdere!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.