Castagne bollite

Castagne bollite, ricetta e soprattutto il metodo per preparare delle ottime castagne lesse. Vi ho già spiegato vari procedimenti su come cuocere le castagne, ora vedremo come fare le castagne bollite. Mia suocera le adora, e ho provato diversi sistemi su come lessare le castagne. Questo che vi propongo è sicuramente il metodo migliore!

Non è una vera e propria ricetta per Castagne bollite, dato che vi serviranno solo pochi ingredienti: le castagne e l’acqua di cottura. Io aggiungo anche il sale per insaporire e l’olio per ammorbidire la buccia e la pelle della castagna bollita. Poi potete aggiungere degli aromi: foglie di alloro, cannella, chiodi di garofano o vaniglia. Ma più sotto vi spiegherà tutto.

Volevo trovare il metodo giusto per preparare delle Castagne bollite perfette, morbide e comode da sbucciare, i tempi di cottura giusti per le castagne bollite, i vari accorgimenti da prendere. Se state leggendo questo articolo perché dovrete impiegare le castagne bollite nelle ricette dolci, vi consiglio di dare un’occhiata anche a come sbucciare le castagne: un metodo leggermente diverso, perfetto per averle intere e perfettamente sbucciate, soprattutto per creare i Marron glacé o le castagne sciroppate o le castagne al rum. Più sotto vi lascerò anche le indicazioni se vi servono le castagne bollite per preparare la marmellata di castagne.

Con questa ricetta non avrete più problemi a lessare le castagne. Vi assicuro che ho provato davvero tantissimi metodi: senza tagliare le castagne prima, provando a spellarle dalla punta dopo la cottura, senza ammollo, con ammollo, congelandole prima e pure mettendole in acqua e ghiaccio dopo la cottura. Ma questo è il metodo che ho trovato perfetto per ottenere delle ottime Castagne lesse. Ecco la ricetta delle Castagne bollite e soprattutto come lessare le castagne.

Castagne bollite ricetta
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Castagne bollite: ricetta e preparazione

1 kg castagne
q.b. acqua
1 cucchiaio sale grosso
1 cucchiaio olio di oliva (o di semi)
384,61 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 384,61 (Kcal)
  • Carboidrati 80,24 (g) di cui Zuccheri 16,06 (g)
  • Proteine 4,80 (g)
  • Grassi 4,85 (g) di cui saturi 0,84 (g)di cui insaturi 3,73 (g)
  • Fibre 7,73 (g)
  • Sodio 602,42 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Come fare le castagne lesse

Ecco come fare le castagne bollite o castagne lesse. Come quantità di castagne ho indicato 1 Kg, ma potete anche farne meno, riducendo il sale e l’olio.

Fate una cernita preliminare delle castagne, controllando che non abbiano buchi o che non siano già aperte.

Mettete le castagne in ammollo in acqua fredda per almeno 2 ore, in modo che la buccia si ammorbidisca. Lasciatele a temperatura ambiente ed eliminate le castagne che galleggiano in superficie: saranno sicuramente marce. Potete anche lasciarle in ammollo tutta la notte.

Ammollo delle castagne - Ricetta castagne bollite

Passato il tempo, scolatele e asciugatele brevemente con un panno.

Incidete le castagne con un taglio orizzontale di ca. 3 cm sulla parte bombata, utilizzando un coltellino affilato. In vendita ci sono i coltelli per tagliare le castagne, che sono super affilati e fanno bene il loro lavoro. Il taglio dovrà essere piuttosto profondo, in modo da intaccare buccia e pellicina, cercando di evitare di danneggiare la polpa della castagna. In ogni caso, se la prendete un pochino, è lo stesso.

Come fare le castagne bollite - Castagne lesse ricetta

Adagiate le castagne tagliate in una pentola ampia e copritele completamente con ca. 2 litri di acqua. Unite 1 cucchiaio di sale grosso e 1 cucchiaio di olio, per insaporire le castagne bollite e sempre per aiutare ad ammorbidire le buccia. Potete aggiungere anche degli aromi (vedi in fondo alla ricetta).

Cottura delle castagne bollite - come lessare le castagne

Trasferite la pentola sul fuoco e coprite con un coperchio. Dal bollore, contate 40 minuti, per avere delle ottime castagne bollite. Se fossero grandi, i tempi di cottura delle castagne bollite aumenteranno a 50 minuti.

Attenzione: se vi servono le castagne lesse per preparare la marmellata di castagne, saranno sufficienti 30 minuti di cottura. Se invece vi serviranno intere e semi lessate, come per le castagne al rum o sciroppate, il metodo è diverso e dovrete leggere il mio articolo su come sbucciare le castagne e i tempi per lessare le castagne saranno più brevi.

Una volta pronte, scolate le castagne con una schiumarola e adagiatele in un panno umido. Chiudetele bene all’interno del canovaccio e attendete una decina di minuti e poi iniziate a sbucciarle: in questo modo il caldo delle castagne e l’umidità del panno le farà aprire in modo comodo e veloce. Non vi dirò che si sbucceranno da sole, perchè non è vero, ma vi assicuro che con questo metodo le vostre castagne bollite saranno facili da sbucciare (sia la buccia che la pellicina).

Riposo delle castagne lesse

Se avete fatto tante castagne e inizieranno a raffreddarsi, potete adagiarle in un’altra pentola con l’acqua a bollore e tuffarle per qualche minuto. In questo modo, torneranno a sbucciarsi facilmente. Non usate l’acqua dove avete cotto le castagne perchè è scura e tenderà a macchiare il frutto.

Castagne bollite pronte

Ora potrete gustarvi le vostre Castagne bollite. Siete anche voi amanti delle Castagne lesse?

Come togliere la buccia delle castagne bollite

Questo procedimento và benissimo anche per preparare dei dolci con castagne bollite: una volta sbucciate, potrete creare la purea di castagne che vi servirà, per esempio, per preparare il Mont Blanc o i Kastanienherzen (cuori di castagne).

Leyla consiglia…

Come vi dicevo, potete aromatizzare le Castagne bollite anche unendo, insieme a sale o olio, anche 2 foglie di alloro oppure 1 cucchiaio di chiodi di garofano oppure 1 bacca di vaniglia oppure 1 stecca di cannella. Le castagne lesse assumeranno ogni volta una sfumatura diversa.

Questa ricetta delle castagne bollite, si può applicare anche per i Marroni bolliti. Anzi, si sbucceranno anche più facilmente, dato che sono privi della pellicina interna (tanto odiata!).

Da provare anche il CASTAGNACCIO (morbidissimo e delizioso).

***

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

4,3 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.