Crea sito
Pasta frolla con planetaria
Pasta frolla,  Ricette base,  RICETTE ECONOMICHE,  RICETTE FACILI

Pasta frolla con planetaria

Pasta frolla con planetaria

1 minuto effettivo per realizzare una pasta frolla con planetaria perfetta, ben lavorata, senza fatica e senza sprechi di tempo. Pasta frolla con planetaria, ricetta semplice e veloce pronta in 1 minuto, per realizzare biscotti golosi o crostate. Impasto soffice per biscotti di pasta frolla friabili e golosi. La ricetta della pasta frolla è così veloce che preparare una crostata, diventa un lavoretto da pochi minuti.

Pasta frolla

La pasta frolla è una preparazione di base molto variabile. Esistono svariate combinazioni tra ingredienti di base. Le regole da seguire sono: 1) utilizzare una dose di burro (di ottima qualità) sufficiente a dare friabilità all’impasto. La dose di burro varia da 1:1 a 1:3, nel senso che per 1 kg di farina si può utilizzare da 300 a 1000 gr di burro.   2) non eccedere con lo zucchero che oltre a smielare eccessivamente un dolce lo renderebbe anche troppo sodo. La dose di zucchero varia da 1:3 a 1: 2 , nel senso che su 1 kg di farina si può utilizzare da 300 a 500 gr di zucchero. 3) aggiungere un numero di uova sapendo che l’albume (ricco di acqua) rende l’impasto più molle ma una volta cotta la frolla sarà più dura. Il tuorlo (ricco di grassi) rende l’impasto più sostenuto e la frolla dopo la cottura sarà friabile e dorata.  4) utilizzare farina povera di glutine (ovvero fino a 170 W), poiché la pasta frolla non deve essere elastica (le farine in commercio al dettaglio hanno una forza variabile : 1) Farina 0 e 00 generica = W 150 ;  2) Farina 00 specifica per prodotti non lievitati da W 80 al W 150 ;  3) Farina 00 e 0 specifiche per pizza dal W 200 al W 280 ;  4)  Farina 00 specifiche per dolci lievitati intorno al W 300 ;  5)  Farina manitoba  dal W 260 al W 420).

Pasta frolla adatta per realizzare crostate o biscotti ! Una frolla facile e veloce da poter preparare anche in doppia dose o di più. Si può utilizzare in 3 o 4 giorni per preparare dei dolci in previsione di un buffet, festa, finger food. Facilita e velocizza moltissimo il lavoro

Oggi nella mia cucina si realizza la pasta frolla in un solo minuto !! Seguitemi..

Pasta frolla con planetaria

Ricetta pasta frolla

Ingredienti

Procedimento

Versare nella ciotola della planetaria il burro morbido ( lasciato fuori dal frigo 2 ore precedenti oppure scaldarlo 10 secondi nel microonde, poi senza aprire lo sportello, lasciarcelo per 5-10 minuti ).

Unire lo zucchero e azionare la foglia della planetaria 10 secondi ( velocità 2)

unire i tuorli, lavorare altri 10 secondi.

Infine aggiungere la farina, far girare la foglia dell’impastatrice altri 20 secondi. Spegnere poi con un cucchiaio staccare l’eventuale burro attaccato alle pareti della ciotola. Azionare di nuovo per altri 20 secondi ( velocità 2 per tutto il tempo dell’impasto )

PER VOTARE LA RICETTA

  • LASCIA IL TUO MI PIACE

_____________________________________________________

Ricette correlate

  1. Pasta frolla perfetta
  2. Impasto pizza con ricotta
  3. Pasta sfoglia – Ricetta veloce
  4. Impasto base per pizza-ricetta con Philadelphia
  5. impasto base sfogliato per pizza e rustici (sfogliatura in 2 pieghe di 5 minuti)
  6. Impasto pizza farina grano tenero
  7. Temperatura dell’impasto lievitato

Commenta questo articolo

comments

14 Commenti

    • roberta giovagnoli

      Ciao Rossana 🙂 Puoi utilizzarla subito …(in frigo solo se fa eccessivamente caldo…in quel caso puoi metterla anche per 5 o 10 minuti nel freezer se non vuoi aspettare troppo)!! Per qualsiasi dubbio sono qui cara 😉 Ciao.

  • Ornellaa Monticone

    Ciao, sono Ornella ho provato oggi a fare questa frolla con la planetaria, mi serve solo una piccola indicazione : il tempo di cottura e la gradazione forno.
    Grazie mille

    • roberta giovagnoli

      Ciao Ornella,
      dipende da ciò che realizzi con la pasta frolla.
      Nel senso, se prepari una crostata il tempo di cottura sarà di circa 35 – 40 minuti e l’impostazione dei gradi a 190°C circa (regolarsi comunque sempre conoscendo il proprio forno).
      Se prepari dei biscotti il tempo di cottura si ridurrà fino a 10 – 15 minuti, con una gradazione di 170 – 180°C.
      Ciao cara 😉

  • daniela

    Ciao, posso usare la margarina vegetale o l’olio (sono intollerante al lattosio)? In che quantità? ed il procedimento è lo stesso? Grazie 🙂

    • roberta giovagnoli

      Ciao Daniela,
      si puoi sostituire il burro con la margarina (stessa quantità). Con il burro il gusto risulterà ricco, pieno, gratificante.. mentre utilizzando la margarina il sapore risulterà leggermente più stonato ed aspro. Ma comunque si può fare. Invece l’olio conferisce un sapore tutto diverso dal burro..poi nel prodotto cotto si va a perdere la friabilità interna risultando tutto più croccante. Se comunque si sceglie la versione con olio la quantità sarà metà del burro ..anche un po meno. Il procedimento con burro o con margarina è identico…. l’olio invece va aggiunto solo in ultimo

  • laura

    ricetta molto interessante!
    scusa ma gli albumi non si usano, visto che negli ingredienti c’è scritto 2 uova mentre nel procedimento 2 tuorli.
    grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.