Crea sito

Ciliegie caramellate

Oggi prepariamo le ciliegie caramellate adatte anche ad essere invasate per essere conservate per lunghi periodi (anche per 1 anno). Le ciliegie si mantengono, gustose e golose immerse nel loro caramello denso e filante. Sono ottime così al naturale, magari per colazione con delle fette biscottate, ma utilizzarle tutto l’anno nei dolci, per guarnire gelati, panna cotta, crostate, torte, ciambelloni e cheesecake è sempre una primizia. Per prepararle (come si fa con marmellate con poco zucchero e confetture) occorre soltanto dello zucchero (o altro dolcificante a zero calorie) oltre alle ciliegie e vasetti sanificati.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni1 vasetto da 400 grammi
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per ciliegie caramellate da conservare

  • 1 kgciliegie
  • 450 gzucchero

Strumenti

  • Pentola
  • Fornello
  • Vasetto

Preparazione ciliegie caramellate

  1. Togliere il nocciolo alle ciliegie (qui ->2 metodi velocissimi in 5 minuti).

  2. Trasferire le ciliegie denocciolate in una ciotola con lo zucchero. Riporre la ciotola in frigo (o luogo fresco) per circa 12 ore

  3. Trascorso il tempo, riprendere la ciotola, trasferire le ciliegie con tutto il succo in una pentola capiente. Metterla sul fornello acceso e cuocere 15 minuti dal momento di ebollizione

  4. Dopodiché prelevare tutte le ciliegie dalla pentola

  5. Continuare a far bollire il succo fino a quando diventa denso (fornello non troppo alto), corposo e dal colore tra rosso ciliegia e oro del caramello (nel mescolare ci si accorge che si inizia a far fatica, il succo diventa quasi appiccicoso), fare la prova cucchiaio.. se facendo colare lo sciroppo in pentola inizia a scendere con fatica creando in ultimo un filo dorato che resta appeso al cucchiaio allora è pronto

  6. Quindi aggiungere subito le ciliegie nello sciroppo

  7. attendere di nuovo l’ebollizione (attenzione a non far attaccare il fondo della pentola, è tutto molto denso e caramelloso)

  8. Mescolare e quando tutte le ciliegie sono amalgamate con il caramello, trasferire il tutto in un vasetto sterilizzato (oppure più vasetti), naturalmente a chiusura ermetica. Chiuderlo bene poi capovolgerlo fino a completo raffreddamento.

    Le ciliegie caramellate si possono gustare subito dopo essersi raffreddate oppure si possono conservare per lunghi periodi in luogo fresco, buio e asciutto (anche in frigorifero).

    Una volta aperto il barattolo le ciliegie caramellate si conservano per 10 giorni (sempre in frigo)

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Commenta questo articolo

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.