Panada con salsiccia e patate

Panada con salsiccia e patate, ricetta tipica sarda molto antica, la panada non è altro che una torta salata
formata da un involucro di pasta violata, un impasto che si ottiene mescolando farina di grano duro, strutto
e acqua, questo involucro racchiude la carne e le verdure scelte, in questo caso salsiccia e patate.
Della panada si trovano svariate versioni, quello che non cambia è l’involucro che forma una pentola che
servirà per la cottura e che verrà mangiato insieme al suo contenuto.
La panada può essere molto grande, perfetta come secondo piatto, quindi da realizzare per tante persone,
o può essere anche monoporzione, o ancora più piccola in versione finger food e in questo caso si adatta
invece ad essere servita come antipasto.

Prova anche la PANADA DI AGNELLO, la PANADA DI CARCIOFI, o is PANADEDDAS, la panada è sempre ottima, al forno, fritta, grande o in monoporzioni, sia classica che finger food.

Panada con salsiccia e patate
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta violada

400 g farina di grano duro
80 g strutto
150 g acqua
10 g sale

Per il ripieno

500 g salsiccia fresca sarda
600 g patate
1 cipolla
2 spicchi aglio
2 pomodori secchi
1 ciuffo prezzemolo
q.b. sale
pepe (a piacere )

Strumenti

1 Tagliere
1 Coltello
1 Teglia
1 Ciotola
1 Mestolo
1 Planetaria

Passaggi

Versate la farina nella planetaria o in una ciotola se impastate a mano, aggiungete il sale necessario, lo
strutto e poco alla volta l’acqua mentre lavorate l’impasto, amalgamate il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e morbido.
Sbucciate le patate e lavatele accuratamente, tagliatele a fette sottili, mettetele in una ciotola con la
salsiccia a pezzi, alla quale avrete tolto il budello.
Tritate la cipolla, l’aglio, i pomodori secchi e il prezzemolo, aggiungete tutto nella ciotola con carne e
patate, aggiustate di sale e aggiungete a piacere anche un pizzico di pepe, mescolate bene il tutto e lasciate che si insaporisca.

Dividete l’impasto in 4 parti, infarinate un piano da lavoro, formate 4 dischi di sfoglia stendendo l’impasto
con un mattarello, tagliate 2 dei dischi delle dimensioni delle teglie, questi vi serviranno come coperchio, mentre lasciate più grandi i 2 dischi di sfoglia che andranno sul fondo.

Prendete le due teglie diametro 20 o una teglia diametro 34, foderatele con carta forno, ricoprite con il disco di pasta violata avendo cura che i
bordi si appoggino sopra il bordo in modo da non cadere.
Riempite le due teglie foderate con la sfoglia di pasta violata, con la salsiccia e le patate che avete
precedentemente condito con tutti gli ingredienti necessari.
Richiudete le vostre panade con gli altri due dischi di sfoglia preparata, ora se necessario tagliate leggermente quelli sotto, vi servirà solo la quantità necessaria per poterle sigillare, sigillate i bordi intrecciando i due dischi di sfoglia con le dita.

Accendete il forno a 180° e infornate le panade preparate, cuocetele per 45 minuti circa, i tempi possono variare leggermente in base al forno, valutate la doratura.
Le panade sono pronte per essere portate a tavola, servite insieme il ripieno e la pasta che lo avvolge.

Panada con salsiccia e patate

Conservazione

La panada non si adatta ad essere conservata, o meglio, si può conservare ma è più buona appena preparata, vi consiglio quindi di consumarla in giornata.

Consigli

Potete preparare la panada allo stesso modo anche con altri tipi di carne e con aggiunta di carciofi o piselli.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.