Pomodori ripieni di riso e tonno

I pomodori ripieni di riso e tonno sono un primo piatto estivo molto sfizioso e goloso! Colorati e allegri, si fanno mangiare benissimo sia caldi che freddi, sono ottimi anche a cena e oltre che buonissimi, sono anche salutari: i pomodori infatti sono ricchi di vitamine e minerali, ma soprattutto di licopene, un antiossidante che aiuta a contrastare le malattie legate all’invecchiamento.

In questa ricetta ho voluto arricchire i classici pomodori ripieni di riso con altri ingredienti che solitamente abbiamo in casa: tonno, scamorza affumicata e capperi, che danno veramente un tocco di sapidità in più!

Le uniche accortezze che vengono richieste in questa ricetta sono due: cuocere il riso molto al dente, per evitare che si spappoli in forno, e utilizzare pomodori maturi ma ancora sodi, perché non si rompano durante la cottura. Per il resto, si tratta di un piatto davvero molto facile e veloce da realizzare: seguite la ricetta!

Altre ricette con i pomodori:

Pomodori ripieni di riso e tonno
Pomodori ripieni di riso e tonno
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Passaggi

Portate a bollore una pentola con acqua salata e cuocete il riso [1] per soli 7 minuti in modo che resti molto al dente.

Nel frattempo, lavate i pomodori e tagliate una piccola porzione attorno al picciolo che farà da “cappellino” [2].

Scavate l’interno dei pomodori [3] con uno scavino o, se non lo avete, un cucchiaio (io ho usato il cucchiaio e mi sono trovata benissimo). Non buttate via la polpa: condita con olio e sale e accompagnata con del pane appena sfornato, è buonissima!

Tagliate a dadini la scamorza affumicata [4]. Dissalate i capperi con acqua corrente e tritateli con il coltello [5].

In una ciotola, mescolate il riso con il tonno ben sgocciolato, i capperi tritati e la scamorza a cubetti [6].

Riempite i pomodori con il composto [7] e cospargeteli con del pangrattato e del parmigiano.

Disponete i pomodori in una piccola pirofila [8] (la mia era di 15×22 cm ed era perfetta), poi copriteli con i cappellini tagliati in precedenza [9] e infornateli in forno statico preriscaldato a 180° per 30 minuti.

Sfornate i vostri bellissimi, colorati e golosi pomodori ripieni di riso e tonno e buon pranzo!

Pomodori ripieni di riso e tonno
Pomodori ripieni di riso e tonno

Consigli

I pomodori ripieni di riso e tonno sono molto gustosi anche freddi.

Potete conservarli in frigorifero per 2-3 giorni e consumarli freschi di frigo o scaldarli in forno.

Se non vi piacciono i capperi, non metteteli oppure sostituiteli con le olive verdi o nere.

Potete sostituire la scamorza affumicata con della mozzarella fiordilatte, avendo cura di lasciarla scolare in un colino per una mezz’oretta dopo averla tagliata a dadini.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!