Verza stufata in padella – verza sofegà ricetta veneta

La Verza stufata in padella oppure verza sofegà in dialetto veneto, significa “soffocate” cioè cotte in padella con il coperchio, che soffoca appunto le verze. E’ un piatto povero molto diffuso, nella tradizione veneta, venivano mangiate assieme alla polenta, salumi o semplicemente come contorno per la carne come cotechini, crosticine, stinchi,  pancetta insomma carni molto sostanziose, della tradizione contadina appunto. C’è anche chi mentre la verza cucina, aggiunge appunto all’interno, pancetta o salsiccia, ma ormai la gente vuole stare leggera oppure desidera una cucina vegetariana o vegana e quindi si usa sempre di più consumarla semplicemente con olio e cipolla.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook

Verza stufata in padella – verza sofegà

  • 1 verza
  • 1 cipolla
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale pepe
  • brodo vegetale o di dado

Pulire la cipolla e tagliarla a cubetti, pulire la verza e tagliarla a listarelle sottili. Versare in una padella ampia, la cipolla e 4 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva, lasciare soffriggere un paio di minuti ed aggiungere la verza a listarelle, salare e pepare e coprire con il coperchio in modo che le verze cuociano con la loro acqua, Ogni tanto alzare il coperchio, dare una mescolata e se dovesse servire aggiungere un mestolo di brodo vegetale. Cuocere sempre a fuoco basso, la caratteristica appunto è che la cottura sia lenta. Vedrete come le verze cambiano colore e diventano più scure.Per una completa cottura ci vorrà circa un’ora, risulteranno molto tenere e appunto belle scure.

Se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornata sulle mie novità

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Instagram Twitter Google+ Pinterest

Se vuoi puoi ritornare alla Home e trovare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto.

 
Precedente Lasagna al pomodoro e mozzarella Successivo Dolce mimosa al cucchiaio, molto veloce da realizzare

Lascia un commento

*