Torta agli oreo senza lattosio e senza cottura

Torta agli oreo senza lattosio e senza cottura, una buonissima torta morbida senza cottura, fatta con i famosi biscotti oreo. E’ una torta molta conosciuta in america chiamata oreo drem pie e viene servita in numerosi ristoranti e pub. Io l’ho conosciuta in un pub del trevigiano dove vengono servite tutte pietanza americane. Essendo intollerante, questi biscotti li conosco bene non contengono lattosio e neppure uova, almeno nella versione italiana, perchè gli ingredienti variano da nazione a nazione. Ho voluto trovare la classica ricetta americana e trasformarla in modo che anch’io possa gustarla tranquillamente.

Torta agli oreo senza lattosio e senza cottura

Torta agli oreo senza lattosio e senza cottura

  • 600 g oreo
  • 70 g margarina
  • 1 cucchiaio di sciroppo d’acero
  • 500 g spalmabile valsoia
  • 400 ml panna di soia da montare
  • vanillina
  • 50 g zucchero a velo

Per prima cosa togliamo la crema interna a 36 biscotti oreo e teniamo da parte in una ciotolina la crema che poi useremo per la farcia. Tritiamo finemente i biscotti e facciamo sciogliere a bagnomaria o in microonde la margarina. Tenete da parte un po di polvere di biscotto che ci servirà alla fine per la guarnizione. Versiamo in una terrina la polvere di biscotto la margarina e lo sciroppo d’acero. Mescoliamo bene in modo che tutto diventi omogeneo e lo mettiamo in una teglia del diametro di 2 e pressare bene. riporre in frigorifero per almeno  mezz’ora.

Prepariamo la crema, montando la panna di soia ben ferma ed aggiungendo poco alla volta,facendo attenzione che la panna non smonti, lo spalmabile, la vanillina e la crema dei biscotti oreo che avevamo tenuto da parte in precedenza. mescolare bene in modo che otteniamo un composto omogeneo. Rompere con le mani grossolanamente 150 g di oreo ed unirli alla farcia assieme allo zucchero a velo. Tirare fuori il fondo dal frigorifero e versare la farcia livellandola con cura.Spolverarla con la polvere di oreo che abbiamo tenuto da parte e sistemando i rimanenti oreo per decorazione. Conservare in frigorifero almeno 3 ore prima di servirla

Se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornata sulle mie novità

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Instagram Twitter Google+ Pinterest

Se vuoi puoi ritornare alla Home e trovare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto.

Precedente Risotto con patate piatto semplice Successivo Pasta al pesto di foglie di ravanelli