Spaghetti al nero di seppia

Gli Spaghetti al nero di seppia sono uno dei miei primi piatti di pesce preferiti, sono ricchi di sapore e molto facili da fare. Se non siete pratici nella pulizia delle seppie potete chiedere al vostro pescivendolo di pulirvele e di mettervi da parte i sacchi dell’inchiostro. Se ne avete piùù di uno, potete anche congelarli, singolarmente magari avvolti in un pezzo di alluminio, avrete così il nero pronto per essere usato per altre volte.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook

Spaghetti al nero di seppia
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 320 g Pasta
  • 500 g Seppie
  • Nero di seppia
  • 50 g Cipolle
  • 1 spicchio Aglio
  • 4 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio Prezzemolo tritato
  • Sale
  • Pepe
  • mezzo bicchiere Vino bianco

Preparazione

  1. Procediamo alla preparazione degli Spaghetti al nero di seppia, mettette in una pentola dell’acqua e portatela a bollore, salatela e versate gli spaghetti e fateli cuocere secondo il tempo indicato sulla confezione. Intanto procediamo alla preparazione del sugo, pulite le seppie se non ve le ha già pulite il pescivendolo, eliminate il becco, gli occhi, l’osso e le interiora preservando il sacchetto con l’inchiostro. Lavatele nuovamente sotto l’acqua corrente e dividete il corpo dalla testa. Tagliate a striscioline il corpo e lasciateli interi i tentacoli se non sono troppo grandi altrimenti tagliateli.

  2. Pulisci la cipolla e l’aglio, dividi a metà l’aglio e trita finemente la cipolla, Versa in una padella l’olio extravergine d’oliva aggiungi lo spicchio d’aglio tagliato a metà e la cipolla tritata, fai dorare il tutto e poi elimina lo spicchio d’aglio.Versa le seppie e sfuma con il vino, fai evaporare completamente per un paio di minuti. Regola di sale e pepe ed aggiungi il sacchetto di nero, schiacciale leggermente in modo da romperle  e far uscire il nero.

  3. Ora la pasta sarà cotta, scolala e versala nel sugo appena preparato, versa del prezzemolo tritato e mescola bene il tutto in modo che gli spaghetti prendano bene il sugo. Servire gli spaghetti al nero di seppia ben caldi e se lo gradite con una dodolata di pomodori pachino.

Dove mi trovi?

Se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornata sulle mie novità

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Instagram Twitter Google+ Pinterest

Segui il mio canale Youtube e iscriviti

Ti puoi iscrivere al nuovo canale Telegram

Se vuoi puoi ritornare alla Home e trovare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto.

Precedente Torta salata con funghi Successivo Dolce con i pavesini in stecco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.