Crea sito

Seppie al nero ricetta tradizionale veneta

Ed ecco a voi un’altro piatto della tradizione veneta le gustose Seppie al nero, sono davvero ottime, molti conoscono il riso al nero di seppia oppure anche gli spaghetti, ma magari non tutti conoscono le seppie al nero..Questo secondo piatto viene servito in tantissimi ristoranti di venezia e del veneziano proprio per la sua bontà e la sua particolarità. Se vi fate pulire le seppie dal pescivendolo, dovete dirgli di tenervi le sacche del nero, altrimenti non riuscirete a preparare il piatto. Sono ottime servite con qualche cucchiaio di polenta.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook

Seppie al nero ricetta tradizionale veneta
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 44 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 1 kg Seppie
  • Nero di seppia
  • 1 spicchio Aglio
  • 1/2 Cipolla
  • 1 bicchiere Vino bianco
  • Olio extravergine d'oliva
  • 2 foglie Alloro
  • Sale

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare le seppie al nero, pulendo le seppie eliminando gli occhi, la bocca, l’osso e le interiora e togliendo la piccola vescica nera che si trova dentro. Lavatele in acqua corrente in modo da eliminare l’eventuale sabbia residua e tagliatele a listarelle dello spessore di circa 1 cm.

  2. Pulite la cipolla e tritatela finemente, pulite anche l’aglio. Versate in una pentola 3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva aggiungete la cipolla tritata e lo spicchio d’aglio. Lasciate rosolare qualche minuto e togliete l’aglio, aggiungete le seppie e sfumate con il vino.

  3. Regolate di sale unite la sacca del nero che avete messo da parte prima e le foglie di alloro, lasciate cuocere per 25/30 minuti le seppie al nero sono pronte per essere gustate magari accompagnate con della polenta.

Dove mi trovi?

Se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornata sulle mie novità

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Instagram Twitter Google+ Pinterest

Se vuoi puoi ritornare alla Home e trovare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.