Crea sito

Salvia fritta in pastella

Salvia fritta in pastella ottima come antipasto, da servire in un buffet o per accompagnare uno sfizioso aperitivo. Se anche voi come me amate la salvia non vi resta che provarla, mi raccomando usate foglie sane e possibilmente non trattate. Con la mia pastella per fritto otterrete una frittura gonfia e croccante. Vi consiglio di guardare anche altre ricette di antipasti troverete sicuramente qualche altra ricetta da provare.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook per rimanere sempre aggiornata sulle mie novità mi trovi anche su Instagram Twitter  Pinterest Youtube ti puoi anche iscrivere al canale Telegram

Salvia fritta in pastella
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • fogliesalvia
  • 100 gfarina 00
  • 1uovo
  • 1 pizzicosale
  • 200 mlacqua gassata (fredda di frigorifero)
  • olio di semi di arachide

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare la salvia fritta in pastella, lavate molto bene le foglie di salvia e tamponatele con della carta assorbente.

  2. Versate in una ciotola l’uovo e con una forchetta sbattetelo, aggiungete un pizzico di sale e la farina e sempre con una forchetta lavorate il composto per eliminate eventuali grumi.

  3. Aggiungete poco alla volta l’acqua gassata e continuate a mescolare fino ad ottenere una pastella omogenea e priva di grumi.

  4. Versate l’olio di semi di arachide in una pentola o nella friggitrice e portatela a temperatura di 180°

  5. Intingete ogni foglia di salvia nella pastella girandola da ambo i lati. Friggete le foglie poche alla volta, quando saranno dorate, toglietele dall’olio e fatele asciugare su della carta assorbente ed aggiungete un pizzico di sale.

  6.  Servite la salvia fritta in pastella immediatamente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.