Crea sito

Salmone e fagiolini piatto freddo

Salmone e fagiolini piatto freddo perfetto durante l’estate da gustare come piatto unico, da gustare al mare o in ufficio per la pausa pranzo. Vi consiglio di guardare anche altre ricette con il salmone e altre ricette con i fagiolini troverete sicuramente altre ricette da provare.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook per rimanere sempre aggiornata sulle mie novità mi trovi anche su Instagram Twitter  Pinterest Youtube ti puoi anche iscrivere al canale Telegram

Salmone e fagiolini piatto freddo
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 50rucola
  • 100 gsalmone affumicato
  • 300 gfagiolini
  • limone
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare il Salmone e fagiolini piatto freddo, pulite i fagiolini eliminando l’estremità e lavateli bene in acqua corrente. Versate in pentola dell’acqua leggermente salata appena bolle versate i fagiolini e fateli cuocere per 10 minuti dal momento in cui l’acqua bolle.

  2. Se usate la  pentola a pressione fateli cuocere per 5 minuti dal momento in cui inizia a fischiare, poi spegnete e fate eliminare la pressione in pentola prima di aprire il coperchio, poi scolateli e fateli raffreddare.

  3. Lavate bene la rucola e asciugatela con la centrifuga per eliminare tutta l’acqua in eccesso.

  4. Mettete nel piatto la rucola, i fagiolini lessati e freddi e il salmone affumicato a pezzi.

  5. Condite con il sale, il pepe, l’olio extravergine d’oliva e del limone, a me piace accompagnare il piatto con delle fettine di limone e se lo gradite potete aggiungere della glassa di aceto balsamico. Servite il Salmone e fagiolini appena condito oppure se invece lo volete preparare con anticipo non conditelo e conservatelo in frigorifero, conditelo solamente prima di servirlo e consumarlo.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.