Crea sito

Risotto con bietole da coste

Il Risotto con bietole da coste al profumo di basilico, vi sorprenderà. Delicato come la bietola ma profumato come il basilico. Ottimo per far mangiare la verdura ai bimbi che molto spesso le verdure cotte non piacciono molto ai bimbi. E’ un risotto molto veloce e facile da preparare anche per chi in cucina non è molto a suo agio.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook

img_0720

Risotto con bietole da coste al profumo di basilico

Per 4 persone:

  • 320 g riso
  • 1 cespo di coste
  • 4 cucchiai olio extra vergine d’oliva
  • Mezza cipolla
  • 10 foglie di basilico
  • 1 litro brodo vegetale o di dado
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • Sale e pepe qb
  • Una noce di burro di soia

procediamo alla preparazione del Risotto con bietole da coste Pulire la cipolla e tagliarla a cubetti piccoli. Lavare accuratamente le coste e tagliarle a pezzi, metterle a bagno in acqua per una decina di minuti, scolarle  e lavarle ripetutamente, in modo da eliminare l’eventuale terra.Preparare il brodo vegetale o quello di dado a seconda dei vostri abituali usi o abitudini. Mettere 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva e la cipolla in una padella soffriggere fino a rendere dorata la cipolla, aggiungere la bietola da coste tagliata a pezzi, salare pepare e lasciare cuocere 5 minuti. Aggiungere il riso e lasciarlo tostare un paio di minuti ed aggiungere il basilico rotto a pezzi con le mani. Bagnare il riso con il vino e lasciare sfumare. Proseguire la cottura aggiungendo il brodo, un mestolo alla volta quando il riso lo richiede e portare a cottura.
Togliere dal fuoco il Risotto con bietole da coste e mantecare con un pezzetto di burro di soia e servire.
Buon appetito.

Se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornata sulle mie novità

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Instagram Twitter Google+ Pinterest

Se vuoi puoi ritornare alla Home e trovare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.