Minestra di fagioli buonissima

Oggi vi lascio la ricetta della minestra di fagioli, buonissima e fa anche molto bene. Io ho usato corta come i ditalini, potete usare anche spaghetti spezzati, se amate la pasta un po’ più lunga. Qui in Veneto è un piatto molto diffuso e usato sopratutto nel periodo invernale. La cosa migliore sarebbe usare i fagioli freschi o quelli secchi, perchè andranno cotti assieme alle verdure. Ma se siete di fretta potete usare i fagioli i fagioli già cotti, quelli venduti in vaso, il sapore non sarà lo stesso, ma otterrete comunque un primo piatto saporito e gustoso. Il peso dei fagioli si riferisce a fagioli freschi, quindi se usate dei fagioli secchi dovete pesarli dopo l’ammollo e non prima quando i fagioli sono ancora secchi. Potete cuocere i fagioli in pentola a pressione riducendo così i tempi di cottura della metà. La minestra di fagioli è molto buona anche mangiata il giorno dopo perchè prende molto sapore, potete così prepararla con anticipo. La ricetta tradizionale veneta preveda anche la cottura con lardo, cotiche, piedini e orecchie di maiale, ma ormai è una cosa usata davvero poco, perchè più pesante e non adatta a chi non mangia derivati della carne.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook

Minestra di fagioli buonissima
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 500 g Fagioli
  • 100 g Pasta (Ditalini o spaghetti spezzati)
  • 1 costa Sedano
  • 1 Cipolle
  • 1 Carote
  • 1 rametto Rosmarino
  • 1 foglia Alloro
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 4 cucchiai Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare la minestra di fagioli, pulendo la cipolla, pulite la carota eliminando la parte esterna e le estremità, gli eventuali fili dalla costa del sedano e tritate ora le verdure. Versate in una pentola 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva aggiungete le verdure, regolate di sale e aggiungete gli aromi e fate rosolare per qualche minuto.

  2. Unite i fagioli e coprite con dell’acqua, lasciando cuocere per 1 ora, se usate la pentola a pressione potete cuocere per 30 minuti dal momento in cui inizia a fischiare e abbassate la fiamma. Ora che i fagioli e le verdure sono cotte, toglietene 2 mestoli e conservateli in un piatto ci serviranno poi per guarnire il piatto.

  3. Passate il tutto con un frullatore ad immersione, riportate a bollore il passato, regolate di sale ed unite la pasta. Appena la pasta sarà cotta aggiungete i fagioli che abbiamo tenuto da parte, aggiungete una spolverata di pepe e servite calda.

Dove mi trovi?

Se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornata sulle mie novità

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Instagram Twitter Google+ Pinterest

Ti puoi iscrivere al nuovo canale Telegram

Se vuoi puoi ritornare alla Home e trovare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto.

Precedente Cioccolatini ripieni al caffè, golosissimi Successivo Crema di limone dolce al cucchiaio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.