Crea sito

Crema pasticcera di Sal De Riso

Crema pasticcera di Sal De Riso deliziosa crema pasticcera del maestro Salvatore De Riso, questa ricetta l’ho imparata durante una diretta instagram del maestro. L’ho voluta subito provare e devo dire che me ne sono innamorata subito al primo assaggio. Se volete potete sostituire la bacca di vaniglia con della buccia di limone biologico oppure con della vanillina. Vi consiglio di guardare anche altre ricette di crema pasticcera troverete sicuramente qualche altra versione da provare.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook per rimanere sempre aggiornata sulle mie novità mi trovi anche su Instagram Twitter  Pinterest Youtube ti puoi anche iscrivere al canale Telegram

Crema pasticcera di Sal De Riso
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione2 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 6tuorli
  • 500 mllatte
  • 150 gzucchero a velo
  • 40 gamido di mais (maizena)
  • 1 baccavaniglia
  • 1 pizzicosale

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare la Crema pasticcera di Sal De Riso incidete la bacca di vaniglia e prelevate i semi interni. Dividete le uova e versate i tuorli in un pentolino, aggiungete lo zucchero a velo e con un frustino lavorate in modo da ottenere un composto gonfio e chiaro.

  2. Riscaldate il latte senza però portarlo a bollore ed aggiungete i semi della bacca di vaniglia.

  3. Aggiungete ai tuorli un pizzico di sale e la maizena e sempre con il frustino lavorate il composto per eliminare eventuali grumi che si sono formati.

  4. Versate poco alla volta il latte caldo e fatelo incorporare sempre con le fruste in modo da ottenere un composto liscio.

  5. Mettete sul fuoco e fate addensare. Quando la Crema pasticcera di Sal De Riso sarà pronta, versatela in una ciotola e coprite con della pellicola trasparente facendola aderire alla crema, questa procedura non farà formare la crosticina alla crema. Ora che la crema è pronta potete usarla per farcire i vostri dolci o da mangiare come dolce al cucchaio.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.