Crea sito

COME FARE UNA FRITTURA DI PESCE

Come fare una frittura di pesce perfetta? In tanti me l’avete chiesto ed ecco che vi spiego alcuni trucchi per una frittura asciutta e che non assorbe olio.
A quanti piace la frittura di pesce, magari mangiata in un ristorantino in riva al mare? oggi proviamo a realizzare una frittura come quella del ristorante.
Come realizzare una buona frittura di pesce che sia dorata e croccante e ovviamente buona ? Ovviamente la materia il prima, il pesce, dev’essere di prima qualità.
L’infarinatura è la cosa più importante, perché se non fatta bene, può rovinare la buona riuscita di tutto il piatto, non deve essere troppo spessa altrimenti avrete del pesce troppo pesante che coprirà il sapore, se invece sarà troppo sottile, il pesce si impregnerà d’olio. La soluzione migliore per infarinare il pesce è usare la semola di grano duro, oppure se non l’avete in casa potete usare della comune farina bianca. Importante è poi setacciare con un passino la farina in eccesso.
Molti usano olio extra vergine d’oliva per friggere il pesce, ma la frittura risulterà con un sapore deciso che non a tutti piace, quindi la soluzione migliore è usare per il pesce un’olio di semi, io uso quello di arachide. Cercate di friggere i diversi tipi di pesce divisi, ogni pesce ha il suo tempo di cottura. Per verificare quando l’olio è caldo potete immergere uno stecchino di legno, oppure il manico di legno del mestolo se si formano attorno delle piccole bollicine allora è il momento di immergere il cibo da cuocere. Questi sono i segreti per una frittura di pesce perfetta, croccante e asciutta. Vi consiglio di guardare anche altre ricette di secondi piatti vi torneranno sicuramente utili.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook per rimanere sempre aggiornata sulle mie novità mi trovi anche su Instagram Twitter  Pinterest Youtube ti puoi anche iscrivere al canale Telegram

COME FARE UNA FRITTURA DI PESCE
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gcalamari
  • semola di grano duro
  • olio di semi di arachide
  • sale

Preparazione

  1. Iniziamo a vedere Come fare una frittura di pesce perfetta, pulite i calamari dalle interiore, togliete becco occhi e la cartilagine interna, poi tagliateli a rondelle e lavateli bene sotto l’acqua corrente, successivamente tamponateli con della carta assorbente o lasciateli scolare molto bene in uno scolino.

  2. Versate l’olio in una pentola profonda o nella friggitrice e scaldatelo a 170-180° prima di versare i calamari controllate la giusta temperatura con un termometro o immergente uno stecchino e se attorno si formano le bollicine è la temperatura ideale per friggere.

  3. Disponete la farina in un piatto grande e ben capiente e versate poco alla volta il pesce che dovrete friggere, fate attenzione che sia infarinato ovunque.

  4. Versate poco pesce alla volta e fate cuocere per un paio di minuti fino alla doratura. Scolatelo con una schiumarola e disponetelo su un piatto con la carta assorbente adatta al cibo.

  5. Salate la frittura e mi raccomando non coprite il pesce dopo la cottura, altrimenti l’umidità rovinerà la croccantezza della frittura e servite ben calda.

  6. Ecco spiegato Come fare una frittura di pesce perfetta ora non vi resta che gustarvela e mi raccomando ben calda.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “COME FARE UNA FRITTURA DI PESCE”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.