Crea sito

Caramelle fatte in casa alla frutta

Caramelle fatte in casa alla frutta, deliziose e molto facili da fare in questa ricetta vi spiegherò come farle in due versione le caramelle gelatine tradizionali e le caramelle alla frutta vegane senza colla di pesce ma con agar agar quindi vegetali al 100%. In tutte e due le versioni per realizzare le gelatine di frutta fatta in casa basteranno solo 3 ingredienti e sono tutte due molto facili da fare e finiranno velocemente. Potrete usare del succo di frutta fatto in casa, ad esempio con una spremuta d’arancia o del succo comprato, io ad esempio ho usato del succo ai mirtilli. Vi consiglio di guardare anche altre ricette di dolci troverete sicuramente altre gustose ricette da provare.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook per rimanere sempre aggiornata sulle mie novità mi trovi anche su Instagram Twitter  Pinterest Youtube ti puoi anche iscrivere al canale Telegram

Caramelle fatte in casa alla frutta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Caramelle gelatine di frutta

  • 200 mlsucco di frutta
  • 6 ggelatina in fogli
  • 20 gzucchero

Caramelle gelatine alla frutta vegane

  • 200 mlsucco di frutta
  • 4 gagar agar
  • 20 gzucchero

Preparazione

Preparazione Caramelle gelatine di frutta

  1. Iniziamo a preparare Caramelle fatte in casa alla frutta se usate della frutta fresca, spremetela o ricavatene il succo con la centrifuga o l’estrattore e filtrarlo se presenta granelli o fibra.

  2. Mettete a bagno in acqua fredda i fogli di gelatina, dovrà essere morbida ci vorranno circa 10 minuti.

  3. Versate in un pentolino il succo di frutta e lo zucchero, quando sarà arrivato al punto di ebollizione, spegnete ed aggiungete la gelatina in fogli strizzata, mescolate con cura in modo che non formi grumi.

  4. Versate il succo in stampini per cioccolatini o caramelle con forme particolari oppure in uno stampo da plumcake, mettete in frigo per 3-4 ore.

  5. Dopo il riposo le Caramelle fatte in casa alla frutta si saranno solidificate, toglietele dal frigorifero e facendo attenzione toglietele dalle formine, se avete usato invece lo stampo da plumcake, rovesciate su un tagliere e tagliatele a quadratini. Versate in un piatto dello zucchero e passate su ogni lato ogni singola caramella prima di gustarla.

Preparazione Caramelle gelatine alla frutta vegane

  1. Caramelle gelatine alla frutta vegane se usate della frutta fresca, spremetela o ricavatene il succo con la centrifuga o l’estrattore e filtrarlo se presenta granelli o fibra.

  2. In un pentolino scaldate il succo di frutta con lo zucchero ed aggiungete l’agar agar, mescolate con cura in modo che non formi grumi, si deve arrivare a 95° di temperatura del composto.

  3. Controllate che il composto solidifichi, versate in un piattino un cucchiaino e controllare che si addensi, se non fosse così continuate a tenerlo sul fuoco un paio di minuti e ricontrollate nuovamente.

  4. Versate ora il succo in stampini per cioccolatini o caramelle con forme particolari oppure in uno stampo da plumcake e mettete in frigo per 3-4 ore

  5. Dopo il riposo le Caramelle gelatine alla frutta vegane si saranno solidificate, toglietele dal frigorifero e facendo attenzione toglietele dalle formine, se avete usato invece lo stampo da plumcake, rovesciate su un tagliere e tagliatele a quadratini. Versate in un piatto dello zucchero e passate su ogni lato ogni singola caramella prima di gustarla.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Caramelle fatte in casa alla frutta”

  1. In inverno quando le arance abbondano ne faccio sempre una gran quantità, ora però voglio provarle in versione vegana, grazie per la ricetta ora so la giusta dose per l’agar agar 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.