Bigoli in salsa

I bigoli in salsa “bigoi in salsa” in dialetto veneziano,  sono un primo tipico della cucina veneziana, un piatto povero ma pieno di gusto, tipico del periodo di magro. La tradizione vuole che non manchino nei piatti dei veneziani il giorno del Redentore e se dovessero avanzare, si mangiano freddi il giorno dopo. I bigoli sono degli spaghetti fatti con semola rimacinata di grano duro,sono lungi e porosi, in questo modo assorbiranno molto bene il sugo. Ora si trovano anche prodotti artigianalmente da ditte locali sia freschi che secchi, una volta venivano fatti in casa con il “bigolaro“, un apposito torchio. La ricetta tradizionale prevede l’uso delle sarde sotto sale, se non doveste trovarle, potete sostituirle con quelle sottolio, più facili da reperire sopratutto durante il periodo estivo. Si possono trovare anche delle ricette di famiglia in cui si usa anche l’aglio, del peperoncino o una spolverata di prezzemolo.

Con questa ricetta partecipo all’evento “20 anni di gusto, 20 regioni, 20 foodblogger” che si terrà a Foligno dal 27 al 30 settembre 2018 nella sua XX edizione durante la manifestazione I Primi d’Italia. Io sono stata scelta per rappresentare la mia regione il Veneto. Gli sponsor ufficiali della manifestazione ci hanno regalato alcuni loro prodotti, Antica Maccheroneria mi ha spedito una campionatura  della loro pasta trafilata al bronzo e Pentole Agnelli mi ha omaggiato di una  padella per mantecare con inciso il logo della manifestazione e la mia firma. Tante altre mie ricette della cucina tipica Veneta dall’antipasto al dolce.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook

Bigoli in salsa
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 400 g Sarde sotto sale
  • 360 g Bigoli
  • 2 Cipolle
  • Vino bianco
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Succo di limone (o aceto)
  • Pepe

Preparazione

  1. Procediamo alla preparazione dei bigoli in salsa, pulire bene le sarde sotto sale eliminando le lische e la pelle, metti i filetti così ottenuti a bagno per una decina di minuti con del succo di limone o dell’aceto, eliminerà il sale in eccesso, se usate quelle sottolio questo procedimento non va fatto. Finché le sarde sono a bagno, trita finemente la cipolla.

  2. Versa in una padella 3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva aggiungi la cipolla e un goccio di vino bianco, aggiungi le sarde e fai cuocere a fuoco basso, meglio se coperte, finché le cipolle si sono completamente appassite e le sarde diventano cremose, quando necessario aggiungi del vino bianco.

  3. Versa dell’acqua in una pentola e porta a bollore, sala leggermente e versa i bigoli, falli cuocere al dente. Quando i bigoli saranno cotti, scolali e versali nel sugo, fai saltare i bigoli nel sugo per qualche minuto ed aggiungi una spolverata di pepe. I bigoli in salsa sono pronti per essere gustati.

  4. Bigoli in salsa

Conservazione

  1. Se avanzate dei bigoli in salsa, li potete conservare in frigorifero per un giorno, quando li dovete consumare, tirateli fuori mezz’ora prima dal frigorifero, in questo modo raggiungeranno la temperatura ambiente e li potete gustare senza riscaldarli.

  2. Bigoli in salsa

Dove mi trovi?

Se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornata sulle mie novità

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Instagram Twitter Google+ Pinterest

Segui il mio canale Youtube e iscriviti

Ti puoi iscrivere al nuovo canale Telegram

Se vuoi puoi ritornare alla Home e trovare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto.

Precedente Mousse menta e cioccolato Successivo Crema all'amaretto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.