Trofie alla Portofino

Le trofie alla Portofino sono una gustosa variante della classica ricetta a base di pesto. Un condimento saporito che si prepara con il pesto ma si arricchisce e si stempera con un sughetto di pomodoro fresco. Le trofie alla Portofino sono deliziose, una ricetta perfetta sia in primavera che in estate. Prendete appunti e gustatevela!

Trofie alla Portofino Cucina vista mare
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti

300 g trofie fresche
200 g pomodorini
4 cucchiai olio extravergine d’oliva
20 g basilico fresco
1 spicchio aglio
5 g pinoli
15 g pecorino grattugiato
7 g parmigiano grattugiato
1 pizzico sale grosso

Strumenti

1 Mortaio
oppure1 Frullatore
1 Padella

Passaggi

Lavare i pomodorini e tagliarli a metà. Farli appassire in padella con un cucchiaio d’olio. Regolare di sale. Poi frullarli o passarli nel passaverdure in moda da eliminare i semi ed ottenere un bel sughetto liscio. Rimettere il sugo di pomodoro in padella.

Preparare il pesto: nel mortaio o nel mixer lavorare il basilico con un pizzico di sale grosso e l’aglio. Unire i pinoli, il parmigiano e il pecorino grattugiati e l’olio rimasto. Lavorare bene in modo da ottenere un pesto omogeneo e cremoso.

Aggiungere il pesto ottenuto al sugo di pomodorini e mescolare bene in modo da amalgamare il tutto.

Lessare le trofie in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione, scolarle, condirle con il sugo e servirle calde con qualche fogliolina di basilico a guarnire.

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

Se la ricetta vi è piaciuta venite a trovarmi sulla pagina FACEBOOK: lasciando il vostro “mi piace” e attivando le notifiche potrete restare aggiornati con l’uscita delle nuove ricette! Vi aspetto con tante idee per la vostra tavola! Se preferite trovate su INSTAGRAM la galleria con le mie foto! Vi ricordo che sono anche su PINTEREST e su TWITTER!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.