Crea sito

Polpette di verza

Le polpette di verza sono deliziosi bocconcini da servire come secondo: croccanti fuori e morbidi dentro sono leggeri e gustosi! Che siano preparate nel modo più semplice o arricchite con l’aggiunta di speck, prosciutto crudo, bresaola e con un cubetto di formaggio per un cuore filante, che siano cotte in forno (per una ricetta più light) o fritte, le polpette di verza sono un piatto “furbo”: perfette per camuffare la verdura… il forte “odore” forse quello non si camuffa… però tentar non nuoce!

polpette di verza
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni18 polpette
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gVerza
  • 1Patata (Grande)
  • 1Uovo
  • 1 cucchiaioParmigiano grattugiato
  • q.b.Pangrattato
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per le polpette di verza potete utilizzare della verdura che avete già a disposizione già cotta o avanzata da altre preparazioni: quindi bollita, al vapore o cotta in padella andrà sempre bene.
  1. Pulire la verza, tagliarla grossolanamente e lessarla in acqua bollente salata per dieci/quindici minuti. Una volta cotta lasciarla raffreddare poi tagliarla di nuovo più finemente e trasferirla all’interno di una ciotola. Lessare la patata (per questa piccola quantità io utilizzo il microonde con il suo accessorio per la cottura a vapore: inserisco le patate tagliate e a cubetti e cuocio per 12 minuti a 750 w), schiacciarla e aggiungerla alla verza. Unire anche il parmigiano, l’uovo sbattuto, il sale e un pochino di pangrattato per rendere l’impasto meno umido e facilmente lavorabile con le mani. Mescolare bene tutto in modo da amalgamare il composto e formare le polpettine. La quantità che otterrete dipenderà dalla grandezza delle polpette: per le mie ho scelto come misura di riferimento un po’ più di una noce. Rotolare le polpette nel pangrattato e sistemarle su una teglia rivestita con carta forno. Irrorare con l’olio extravergine d’oliva e cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per venti minuti (o fino a che non saranno belle dorate) girandole a metà cottura.

Note

Se preferite anziché cuocerle in forno potete friggere le vostre polpette o semplicemente potete cuocerle in padella con un filo d’olio extravergine d’oliva.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.