Crea sito

Bucatini ai fiori di aglione

I bucatini ai fiori di aglione con i pomodorini sono un primo piatto gustoso, dal sapore ricco ma delicato, una ricetta imperdibile da provare anche con i caratteristici pici toscani. Se riuscite ad avvistare i fiori di aglione, una particolare e rara prelibatezza, sui banchi del mercato, se avete nelle vicinanze un coltivatore di aglione, approfittatene, non fateveli scappare e preparare questi deliziosi bucatini ai fiori di aglione.

Bucatini ai fiori di aglione Cucina vista mare
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 10fiori di aglione (180 grammi circa)
  • 300 gpomodorini
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • 2 fogliebasilico

Preparazione

  1. Bucatini ai fiori di aglione Cucina vista mare

    Lavare bene sotto l’acqua corrente i fiori di aglione poi tagliarli a metà nel senso della lunghezza. Tagliare la parte dei gambi a pezzettini di circa 2/3 centimetri e lasciare la “testa” dei fiori interi.

    In una padella scaldare l’olio (potete aumentare la quantità a vostro piacere) e soffriggere a fuoco basso i fiori di aglione per dieci minuti o fino a che non saranno morbidi e appassiti. Aggiungere i pomodorini (lavati, asciugati e tagliati a metà e lasciar cuocere fino a che non avranno rilasciato il loro succo. Regolare di sale.

    Lessare la pasta (pici, bucatini o spaghettoni grossi) in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione, scolarli al dente e saltarli un paio di minuti nel sugo.

    Profumare con il basilico spezzettato con le mani e servire.

Note

Per approfondire nelle note a fondo articolo QUI vi racconto qualche curiosità sull’aglione.

Dalle note del produttore: il fiore di aglione è lo stelo portante dell’infiorescenza della pianta che ha gli stessi gusti, gli stessi profumi e le stesse caratteristiche dell’aglione. I fiori si utilizzano tutti, non c’è scarto. Regala ai piatti un delicato profumo di aglio ma si digerisce bene poiché non contiene allina. Pur essendo un prodotto fresco si conserva a lungo. E’ un prodotto versatile, si può utilizzare in tante preparazioni diverse: sughi, risotto, pizza e focaccia, frittata, fritto o in pastella, come farcitura delle uova sode e con il pesce al cartoccio.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.