Crea sito

Semifreddo al pistacchio con latte condensato

Semifreddo al pistacchio con latte condensato
La ricetta di oggi è veramente velocissima e perfetta per l’estate, un dessert goloso che vi farà riscuotere un successone con i vostri ospiti.
Si prepara in dieci minuti e si ripone in freezer per almeno 4 ore, per cui potrete prepararlo in anticipo, anche il giorno prima e decorarlo poco prima di servirlo a tavola.
La ricetta che vi propongo è quella di un semifreddo senza uova ma ugualmente morbido e cremoso grazie alla presenza del latte condensato che con la sua elevata presenza di grassi evita il congelamento e l’indurimento del dessert.
Non ci resta che prepararlo insieme.
SEGUIMI ANCHE SULLA MIA PAGINA FACEBOOK

Semifreddo al pistacchio con latte condensato
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Porzioni10
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 mlpanna vegetale
  • 170 glatte condensato (un tubetto)
  • 100 gfarina di pistacchi
  • 50 gcrema di pistacchi
  • 30 ggranella di pistacchi

Strumenti

  • Pellicola per alimenti
  • Stampo da Plumcake
  • 2 Ciotole
  • 1 Sbattitore

Preparazione Semifreddo al pistacchio con latte condensato

  1. Montate la panna ben fredda con le fruste elettriche.

    In una ciotola a parte versate il latte condensato e aggiungete metà della crema di pistacchi e metà della farina di pistacchi.

    Amalgamate bene.

  1. Aggiungete il composto di latte condensato e pistacchi alla panna e mescolate delicatamente dall’alto verso il basso per non smontare la panna.

    Rivestite uno stampo per plumcake con della pellicola per alimenti e adagiate sul fondo un pò di granella di pistacchi.

    Versate metà del composto appena preparato e cospargetelo con della farina di pistacchi e se volete anche della crema di pistacchi.

  1. Unite il composto rimanente e livellatelo per bene.

    Coprite con ulteriore pellicola e riponete in freezer per almeno 4 ore.

    Prima di servire il semifreddo al pistacchio con latte condensato estraetelo dal freezer, rivoltatelo in un piatto da portata e decoratelo con dei fili di crema di pistacchi (vi consiglio di farla ammorbidire al microonde o a bagnomaria) e cospargetelo con abbondante granella di pistacchi.

Note

Tra gli ingredienti non trovate zucchero in quanto il latte condensato e la crema di pistacchi sono già molto zuccherati.

Potete usare anche della panna vegetale di soia, della panna fresca o qualsiasi altra panna siete soliti usare in cucina.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.