Crea sito

Ciambella Buondì

La ciambella Buondì è la colazione perfetta, richiama la famosa brioche della Motta per la presenza della granella di zucchero, la glassa alla mandorla e per la sua leggerezza. E’ ottima anche per merenda accompagnata da un caffè o una tazza di tè. Inoltre può essere arricchita da marmellate e crema alla nocciole.

Sul web esistono diverse versione di questa ciambella, la maggior parte di esse prevedono l’impiego del lievito di birra, io invece l’ho realizzata con il lievito per dolci ed è venuta una vera bontà… provatela anche voi e vedrete… la rifarete senza dubbio.

ciambella Buondì

Ecco allora come preparare la ciambella Buondì.

INGREDIENTI

  • 200 gr. di farina manitoba
  • 200 gr. di farina 00
  • 4 uova
  • 200 gr. di zucchero
  • 160 gr. di burro
  • 1 bicchiere di latte
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • scorza grattugiata di un’arancia

Ingredienti per la glassa

  • q.b granella di zucchero
  • 50 gr. di farina di mandorle;
  • 1 albume;
  • 50 gr di zucchero a velo.

Ciambella Buondì

procedimento

Per preparare la ciambella Buondì iniziate imburrando e infarinando uno stampo per ciambella.

Accendete il forno per farlo preriscaldare.

In una ciotola rompete le uova e aggiungete lo zucchero, sbattete fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.

Unite il burro fuso freddo e il latte. Quindi aggiungete la scorza grattugiata dell’arancia.

Infine unite le due farine insieme al lievito.

Mescolate con cura il composto, evitando la formazione di grumi.

Quando l’impasto risulta liscio e compatto versatelo nello stampo, livellandolo per bene.

Non vi resta che infornare a 180° per circa 30-35 minuti.

Fate la prova stecchino per valutare la cottura.

Nel frattempo che la ciambella Buondì cuoce in forno, preparate la glassa. Rompete un uovo e dividete il tuorlo dall’albume. Proseguite mescolando l’albume insieme allo zucchero e alla farina di mandorla.

Quando la ciambella Buondì è cotta estraetela dal forno e cospargetela con la glassa, decorate con gli zuccherini e infornate nuovamente in modalità grill, in questo modo la glassa si cuocerà diventando croccante e golosa. Quando apparirà dorata potrete uscire la ciambella Buondì dal forno, fatela intiepidire prima di toglierla dallo stampo e assaporarla.

Se volete potete usare gli stampini monoporzione da plum-cake per realizzare dei piccoli Buondì.

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche su Facebook.

 

Pubblicato da cucinaserafina

Salve mi chiamo Maria e questo blog prende il nome della mia mamma, scomparsa troppo presto, ma che spesso rivive nella mia cucina e non solo...Naturalmente.