La Crostata ricotta e pistacchio

La crostata ricotta e pistacchio ricorda il cannolo; in effetti è la dolce sintesi di due dolci che tutti amiamo: le crostate e i cannoli di ricotta. Infatti, il guscio di frolla al cacao racchiude un cremoso ripieno di ricotta aromatizzata alla cannella sormontata da due golose creme: la namelaka al pistacchio e quella al cioccolato fondente.
Ho preparato questa crostata cannolo per il mio compleanno e l’ho condivisa con i colleghi che l’hanno spazzolata in pochissimo tempo!
Se vi ho incuriosito abbastanza e amate i cannoli, fidatevi di me e realizzate questo dolce che è come tutte le mie creazioni, alla portata di tutti.
Vi suggerisco di cliccare su questo link per poter scoprire tutte le mie crostate!

  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

La Crostata cannolo

Per il guscio di frolla al cacao:

200 g farina tipo 1
125 g burro (morbido)
125 g zucchero
40 g cacao amaro in polvere
50 g uova (pari a 1 medio)
sale (pizzico)
5 g lievito in polvere per dolci
vaniglia

Per la crema di ricotta:

200 g ricotta
120 g zucchero
cannella in polvere (a piacere)

Per la namelaka al pistacchio:

80 g cioccolato bianco
40 g pasta di pistacchi
110 g panna fresca liquida
50 g latte
3 g glucosio
1/2 gelatina in fogli

Per la ganache al cioccolato fondente:

150 g cioccolato fondente al 50%
150 g panna fresca liquida

Strumenti

1 Tortiera

Passaggi

Prepariamo la frolla:

– Il metodo per impastare la frolla è quello della crostata al mou salato.
– Cuocere in forno già caldo,il guscio di frolla “in bianco” ossia utilizzando carta da forno per coprire la superfcie e pesetti (biglie di ceramica, ceci o sassi) per 15′ a 180°C, poi togliere carta e pesi e proseguire la cottura per altri 5′.
Tortiera da 24 cm di diametro

Prepariamo la crema di ricotta:

– Passare al setaccio la ricotta, per togliere i grumi (oppure frullatela con un mixer), poi mescolatela con lo zucchero e la cannella.

Prepariamo la namelaka:

– Idratare la gelatina in acqua fredda e nel frattempo sciogliere il cioccolato bianco, precedentemente tritato, al microonde o a bagnomaria. Aggiungere la pasta di pistacchio ed emulsionare con una spatola.
– Portare al limite del bollore il latte con il glucosio e a fuoco spento aggiungere la gelatina ammollata e strizzata.
– Versare il latte sul cioccolato al pistacchio e mescolare bene. Unire infine la panna fredda ed emulsionare delicatamente cercando di non fare bolle.
– Coprire con pellicola a contatto e passare in frigo per 12 ore.

Prepariamo la ganache al cioccolato:

– Tritare finemente il cioccolato fondente e mettere da parte.
– Portare a bollore la panna e poi versarla in 2/3 volte sul cioccolato avendo cura di mescolare bene. Lasciarla a temperatura ambiente coperta con pellicola a contatto.

Composizione della crostata ricotta e pistacchio

– Riempire il guscio freddo della crostata con la crema di ricotta livellando bene; Guarnire con ciuffetti di ganache al cioccolato e namelaka al pistacchio

Conservazione e consigli

Avendo tutte creme fresche, la crostata ricotta e pistacchio va conservata in frigo; tirarla fuori 15′ prima di servirla.

Vi suggerisco di suddividete i passaggi, per esempio cuocere il giorno prima la crostata e preparate la namelaka; in questo modo avrete un risultato impeccabile.

——————————————————————————————————————————-

Grazie per essere passato! Se ti è piaciuta la ricetta, lascia un commento!

Seguimi sui social Facebook e Instagram per essere sempre aggiornato.

1,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.