Crema al mascarpone con uova pastorizzate

La crema al mascarpone con uova pastorizzate è sicura e davvero golosissima! Questa crema è una delle preparazioni base della pasticceria, conosciuta anche come crema al tiramisù.

Provate anche voi questa fantastica crema la mascarpone per farcire dessert e piccola pasticceria oppure buona da sola e ottima anche accompagnata da dei biscottini o con il panettone a Natale.

Se non lo avete ancora fatto iscrivetevi al mio canale YouTube CuciniAmo con Chicca per non perdervi le mie VIDEO RICETTE

Crema al mascarpone con uova pastorizzate

crema al mascarpone con uova pastorizzate
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 7/8 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Ingredienti

  • 250 g Mascarpone
  • 3 Tuorli d'uovo
  • 70 g Zucchero
  • 40 g Acqua

Preparazione

  1. Versate l’acqua  in un pentolino, insieme allo zucchero e attendete che arrivi al bollore, a questo punto con un termometro rilevate la temperatura di 120°C.

  2. Nel frattempo con la ciotola della planetaria sbattette i rossi con la frusta per circa 5 minuti, e quando lo sciroppo sarà pronto, versalo a filo nella ciotola e continuando a mescolare finché non sentirete la ciotola fredda. E’ così che otterrete la pastorizzazione.

  3. A questo punto mettete il mascarpone in una ciotola e con un cucchiaio, iniziate ad ammorbidirlo, dopodiché un poco alla volta unite il composto di uova preparato in precedenza, ora la vostra crema al mascarpone con uova pastorizzate è pronta.

    Leggi anche: crema allo zabaione

    Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle mie ultime novità seguimi anche sulle pagine di Facebook Google+ Twitter e Pinterest ——> se vuoi tornare alla home CLICCA QUI!

Conservazione

La crema al mascarpone con uova pastorizzate si può conservare per 2-3 giorni in frigorifero coperta bene con pellicola trasparente.

Precedente Torta versata alla marmellata Successivo Alberelli di pasta sfoglia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.