Come fare il latte condensato

Buon giorno carissimi lettori, oggi vi spiego come fare il latte condensato e come conservarlo.
Inanzi tutto vi racconto come mai nasce questa esigenza, molti di voi mi spiegavano che non riuscivo a trovarlo al market, sinceramente dalle mie parti si trova benissimo, ma comunque ho voluto soddisfare anche un mio sfizio e realizzarlo in casa, con ingredienti semplici e senza conservanti.
Il risultato è veramente ottimo ed è troppo facile farlo!! Vedrete se lo preparate in casa non lo comprerete più 😉 il latte condensato è utilissimo per per farcire torte oppure semplicemente da spalmare sul pane

Se non lo avete ancora fatto iscrivetevi al mio canale YouTube CuciniAmo con Chicca per non perdervi le mie VIDEO RICETTE

Come fare il latte condensato

Come fare il latte condensato

Ingredienti:

  • 250 g di latte intero
  • 190 g di zucchero a velo vanigliato
  • 30 g di burro
  • 1 bustina di vanillina

Procedimento: mettete in un pentolino il latte, la vanillina, il burro e lo zucchero, mescolate spesso e portate in ebollizione.

Fate cuocere il composto finché non si addensa ci vorranno circa 15 minuti, anche se lo vedete tanto liquido non vi preoccupate 😉

Togliete il latte condensato e fatelo raffreddare un vasetto di vetro e da questo momento in poi potete conservarlo fino a 2 settimane in frigorifero, ma io sfido che non durerà tutto questo tempo, perché spalmato su qualche biscottino è una meraviglia.

Procedimenti bimby: versate nel boccale il latte lo zucchero e il burro, ora cuocete a temperatura Varoma VEL. 2 per per 15 minuti.

Togliete il latte condensato e fatelo raffreddare un vasetto di vetro e da questo momento in poi potete conservarlo fino a 2 settimane in frigorifero

Potete anche conservare il latte condensato per 1 anno pastorizzando e sterilizzando i vasetti come si fà per la marmellata.

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle mie ultime novità seguimi anche sulle pagine di Facebook Google+ Twitter e Pinterest

Precedente Pennette cremose alle zucchine e limone Successivo Gelato alla nutella senza gelatiera

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.