SCIALATIELLI ACCIUGHE E CIME DI RAPA

SCIALATIELLI ACCIUGHE E CIME DI RAPA
Piatto decisamente caratteristico delle regioni meridionali, gli scialatielli ci riportano alla tipica lavorazione dei pastifici Napoletani, le cime di rapa, anche loro verdure classiche della Campania e della Puglia, dove solitamente vengono impiegati i classici friarielli per la composizione di piatti di pasta, friarielli che altro non sono che la prima infiorescenza delle cime di rapa. Che dire poi delle alici o acciughe, tipiche del mediterraneo che mi riportano alla costiera Amalfitana e a Cetara in particolare. L’unione di questi tre ingredienti pricipali con gli altri non meno importanti (vedi pinoli) ha fatto si che sortisse un piatto dai forti connotati mediterranei dal gusto deciso e gradevole. gli scialatielli acciughe e cime di rapa è risultato un piatto eccellente e saporito. Andiamo quindi a preparare gli scialatielli acciughe e cime di rapa.
PUOI ANCHE VEDERE IL VIDEO PER TUA COMODITÀ
youtube

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gscialatielli
  • 100 gcime di rapa (solo le cimette con eventualmente le infiorescenze)
  • 10 filettiAcciughe (alici) (sott’olio)
  • 1 cucchiaioPinoli
  • 5 cucchiaipane grattugiato
  • q.b.Sale
  • 1 pizzicopeperoncino piccante
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.olio evo
  • q.b.Pepe
  • 1 bicchiereVino bianco

Strumenti

  • Tagliere
  • Coltello
  • Tegame
  • Pentola
  • Piatto
  • Contenitore

Preparazione

  1. Come sempre preparare tutti gli ingredienti prima di cominciare a cucinare. Ungere con olio evo un tegame capiente e far scaldare. Versare al suo interno il pane grattugiato e facciamo tostare il pane grattugiato e poi teniamo da parte. Mettere sul fuoco la pentola con l’acqua per lessare le cime di rapa, far cuocere cinque minuti e togliere dalla pentola mettendoli in acqua ghiacciata. Salare l’acqua nel quale abbiamo cotto la verdura e caliamo gli scialatielli. Nel tegame dove abbiamo tostato il pane mettiamo altro olio evo e quando è caldo aggiungiamo l’aglio e facciamo insaporire. Aggiungiamo il peperoncino i pinoli e le acciughe, facciamo sfumare con il vino bianco e aggiungiamo un mestolo di acqua di cottura della pasta. Aggiungiamo ora le cime di rape e subito dopo travasiamo gli scialatielli, aggiungiamo ancora acqua di cottura della pasta e terminiamo di cuocere. A fine cottura spolveriamo a fuoco spento di pane grattugiato tostato e mescoliamo per bene. Impiattiamo spolveriamo con altro pan grattato e un filo di olio evo e……buon appetito.

  2. come sempre preparare in anticipo tutti gli ingredienti.

  3. Adoperare le infiorescenze delle cime di rapa.

  4. terminare la cottura della pasta nel tegame con le cime di rapa.

Se ti fa piacere puoi trovarmi anche su youtube da dove potrai visionare tutte le video ricette. Naturalmente troverai tutte le mie ricette sulla mia pagina facebook dove potremo scambiare anche le nostre opinioni ed imparare a conoscerci. Mi trovi anche su instagram e twitter.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.