FRESELLA BENEVENTANA

FRESELLA BENEVENTANA
questa specialità tipica della Campania e di Benevento in particolare racchiude in se l’essenza delle feste Pasquali e della gita fuori porta. Gustoso accompagnamento per affettati e formaggi si presta come antipasto, ma attenzione è talmente sfizioso che ogni tanto passando dalla cucina ci lasceremo tentare spezzandone un pezzetto per guastarlo. La fresella Beneventana la potremo consumare in ogni momento della giornata, anche la sera davanti al televisore rappresenta un ottimo spuntino mentre seguiamo il film. Dalla morbida consistenza con il sapore e profumo leggero di pepe è molto stuzzicante e nutriente. La fresella Beneventane sono insomma una leccornia che potremo preparare non solo a Pasqua ma durante tutto l’anno.

Vuoi ricevere GRATUITAMENTE le mie ricette giornalmente? semplici e facili ti aiuteranno nella tua quotidianetà, iscriviti al mio canale messenger semplicemente cliccando sul link.
Lacucinadipompeo

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni8 PERSONE
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgfarina 00
  • 6uova
  • 150 gstrutto
  • 30 gstrutto (per ungere le freselle)
  • 18 glievito madre essiccato
  • 1 cucchiainosale
  • 3 gpepe
  • 40 glatte

Strumenti

  • 1 Spianatoia
  • 1 Impastatrice
  • 1 Bilancia pesa alimenti piccola di precisione
  • Piatto
  • Coltello
  • Carta forno

Preparazione

  1. Incominciamo con il versare nel contenitore dell’impastatrice la farina setacciata e quindi le uova facendo attenzione a non far cadere pezzi di guscio. Uniamo il lieto secco stemperato nel latte tiepido e poi lo strutto procedendo cosi con un pre impasto.

    Possiamo ora unire il sale ed il pepe per completare quindi l’impasto. Trasferiamo ora l’impasto sulla spianatoia e con le mani amalgamiamo per bene formando una palla morbida e liscia.

    Copriamo l’impasto e facciamo lievitare per 4/5 ore o fino al raddoppia circa dell’impasto. Torniamo quindi sulla spianatoia e tagliamo l’impasto in strisce che andremo a lavorare formando dei salamini ( 8 in totale)

    Con ognuno di questi salamini formeremo degli anelli di circa 24/25 cm. che schiacceremo leggermente appiattendoli. Spennelliamo sulla faccia superiore dell’impasto un pò di strutto che abbiamo tenuto da parte e sovrapponiamo un altro salamino appiattito. Non ci resta che infornare a 170° per circa un’ora, sforniamo le nostre freselle che dovranno essere ben dorate in superficie e staccando le due parti l’interno dovrà essere giallo paglierino. Spizzichiamo quando vogliamo e……buon appetito.

  2. Il lievito madre essiccato sostituisce egregiamente il lievito madre.

  3. Impastiamo per bene la farina con gli altri ingredienti prima di trasferirla sulla spianatoia.

  4. formare delle ciambelle di circa 24/25 cm di diametro con un’altezza di circa 8/10 cm.

ALTRE RICETTE CON FARINA

pizza chiena pizza piena

pizza salata porri e gamberetti

Se ti fa piacere puoi trovarmi anche su youtube da dove potrai visionare tutte le video ricette. Naturalmente troverai tutte le mie ricette sulla mia pagina facebook dove potremo scambiare anche le nostre opinioni ed imparare a conoscerci. Mi trovi anche su instagram e twitter.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.