Trofie integrali

Trofie integrali il classico formato di pasta ligure, preparato esclusivamente con farina integrale.
Si, avete capito bene, ho usato solo farina integrale senza spezzarla con la farina bianca. Un risultato perfetto, sono davvero contenta! Queste trofie si sposano alla perfezione con la salsa di noci o anche con il pesto, sono davvero versatili!
Qui da me, le chiameremmo “avvantaggee”, come le trenette avvantaggiate, poiché preparate con farina integrale che è avvantaggiata dalla presenza di crusca, il che rende le trofie ricche di fibre e più sostanziose.
Se volete mettere le mani in pasta, correte a leggere la ricetta, e se avete bisogno di aiuto o consigli su come impastare a mano, vi aspetto sul mio gruppo facebook “Facciamo la pasta con Nenè”.

trofie con farina integrale
  • DifficoltàAlta
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora 20 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone

  • 600 gfarina integrale
  • 320 mlacqua (tiepida)

Strumenti

  • 1 Spianatoia

Preparazione

  1. Per preparare le trofie integrali avrete bisogno di davvero pochi ingredienti e strumenti.

    Sulla spianatoia, versate la farina a fontana, e create un buco al centro.

    Poca alla volta, cominciate ad unire l’acqua a filo e impastate piano, raccogliendo la farina intorno.

    Proseguite ad aggiungere acqua al vostro impasto, sempre poca alla volta, perché essendo la farina integrale, una farina che assorbe parecchi liquidi, potrebbe volercene di più, come di meno.

  2. Impastate energicamente il vostro panetto di impasto fino a renderlo morbido, e modellabile, ma non deve appiccicarsi alla spianatoia.

  3. Una alla volta, staccate delle palline di impasto e, prima trascinatele avanti sulla spianatoia con il palmo della mano, poi portate indietro la pallina (che nel portarla avanti si sarà allungata) indietro col dorso della mano, “avvitandola” su se stessa facendo una leggera pressione sulla stessa.

  4. Potete guardare il video della preparazione delle trofie QUI.

    Procedete allo stesso modo con tutto il restante impasto, fino a terminarlo.

  5. Raccogliete le trofie integrali ben distanziate tra loro su un vassoio, e conservatele in un luogo fresco ed asciutto fino al momento della cottura.

    Per cuocerle, scaldate l’acqua in una pentola capiente, e non appena bolle, salatela e tuffate le trofie al suo interno. In 5/6 minuti saranno pronte da scolare e condire!

CONSERVAZIONE

  1. Conservate le trofie integrali per un giorno al massimo in un luogo fresco ed asciutto.

    Potete surgelare le trofie dapprima ben distanziate su un vassoio, e poi, una volta congelate, raccoglierle in un sacchetto gelo per alimenti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.